Un batterio che potrebbe sconfiggere il cancro. Sono stati creati all’Università di Singapore alcuni batteri intestinali dotati di particolari caratteristiche che potrebbero sconfiggere il cancro. Le ricerche effettuate finora – pubblicate sulla rivista Nature Biomedical Engineering – hanno fatto registrare risultati molto significativi nei casi di tumore al colon-retto.

La sperimentazione ha portato a trasformare in batteri intestinali una molecola contenuta nei broccoli, il sulforafano. L’idea è nata dal principio, ormai assodato, che i batteri generati dalla digestione di frutta e verdura svolgano un’importante funzione anti-tumorale.

Una funzionalità che poi con l’età diventa ancora più importanti: più si va avanti con gli anni, infatti, più alcuni batteri utili all’organismo come il bifidus bacteria iniziano ad essere prodotti molto meno, lasciando spazio ad alcuni batteri invece molto più nocivi.