Purtroppo prima o poi la vecchiaia è un problema a cui tutti dobbiamo far fronte, sia che coinvolga noi che i nostri cari. Pian piano si tende a perdere l’indipendenza anche nelle azioni più semplici della vita quotidiana e, quando non è possibile stare costantemente vicino ai nostri parenti in difficoltà, talvolta si opta per delle case di riposo. La soluzione è triste, ma forse l’unica conveniente per la salute della persona in questione. Di certo non la pensa così Kenneth Dupin, che ha dato il via al progetto “Granny Pods”: casette per gli ospiti attrezzati con ogni tecnologia per andare incontro alle esigenze delle persone più anziane ed in difficoltà. Si possono installare praticamente ovunque, sono piccole ma dotate di tutti i comfort per garantire l’indipendenza dell’ospite. Le case sono mobili e possono collegarsi all’edificio principale per quanto riguarda acqua, gas e corrente elettrica. Ecco qualche scatto di queste favolose costruzioni: che ne pensate?