Delle volte fare del bene può portare enormi benefici e, come nel caso di Greg Smith, un’esplosione di energia nell’affrontare la vita con il sorriso. Greg ha da tempo l’abitudine di pranzare una volta alla settimana con una senzatetto, per farle compagnia ed imparare a conoscerla meglio. Con il tempo, però, ha scoperto un aspetto di lei che gli ha cambiato totalmente la vita. Ecco il racconto che ha condiviso su Facebook con tutti i suoi contatti.

“Questa è Amy. Nelle ultime settimane, ogni martedì, io ed Amy Joe ci incontriamo tra Pine Street e S. Orange Avenue, nel cuore di Orlando. Ogni giorno, da circa una settimana, vedo Amy Joe, una senzatetto che però non chiede mai soldi… mi dice semplicemente: “Buongiorno, buona giornata. Che Dio la benedica!” E sorride.

Indosso un completo abbastanza elegante per andare lavorare, così spesso mi chiedono dei soldi… ma non Amy Joe.

Ogni martedì, io ed Amy Joe andiamo a pranzo insieme. Amy appare molto ottimista, anche se in realtà non lo è. La scorsa settimana mi ha rivelato una notizia scioccante: non sa leggere.

Amy Joe non fuma, non beve e non è una tossicodipendente. Semplicemente non ha mai avuto l’opportunità di imparare a leggere. Mi ha detto quanto sia stato difficile per lei trovare un lavoro senza saper leggere. Utilizza il denaro che le danno i passanti per comprare libri e imparare a leggere. Ne sono rimasto molto scioccato! Preferisce imparare a leggere per trovare un lavoro piuttosto che mangiare!

Io ho avuto la fortuna di avere due genitori incredibili e una famiglia che poteva permettersi di darmi tutto quello che desideravo. Amy Joe non è stata così fortunata. Quindi ho deciso di insegnarle a leggere.

Ogni settimana, il martedì, prendo in prestito un libro dalla biblioteca per leggerlo insieme. Il resto della settimana Amy si allena da sola.

Lo scopo di questa storia non è quello di rendervi tristi o di avere pietà di Amy Joe. Ho voluto condividerla perché forse potrà ispiravi ad aiutare il prossimo. Si può aiutare l’altro anche solo con un sorriso o un cenno della mano. Ho la fortuna di avere risorse sufficienti per prendermi cura di Amy Joe, ed è ciò che farò.”