Bere un bicchiere d’acqua appena svegli è una delle pratiche fa veramente bene al vostro stomaco. Poi ci sono delle cose da evitare, in particolare quando lo stomaco è vuoto. Magari al mattino o se l’ultimo pasto è stato consumato da almeno due ore. Azioni che possono portare gravi problemi ed essere controproducenti per la vostra salute.  Ad esempio non si deve assumere farmici, a meno che non sia espressamente indicato sul foglio illustrativo. Anche una semplice aspirina può portare problemi alle pareti dello stomaco e all’intestino. Così come paracetamolo e altri farmaci non steroidei. Un trucco per assumerli è prenderli con un bicchiere di latte (a eccezione dei farmaci che contengono tetraciclina). Il caffè è una bevanda da non assumere a stomaco vuoto, può causare bruciore di stomaco. Se dopo il caffè non mandate giù qualcosa di sostanzioso, rischiate un calo della serotonina. Ovviamente anche l’alcool a stomaco vuoto non si può assumere. Accelera due volte l’assorbimento del liquido e porta problemi al fegato.

Mai allenarsi a stomaco vuoto

Evitate anche di masticare chewing gum perché può stimolare la produzione di succhi gastrici che si attivano naturalmente quando lo stomaco è pronto ad accogliere cibo. Mai dormire a stomaco vuoto, fare uno spuntino leggero almeno mezz’ora prima. Anche fare attività fisica intensa può portare a grossi problemi. Si rischia di perdere muscoli e non massa grassa, l’ideale sarebbe quello di consumare carboidrati e mantenersi idratati prima dell’allenamento. Mai fare la spesa o litigare a stomaco vuoto. Nel primo caso la fame non placata spinge a prendere cose non servono, nel secondo caso si diventa più aggressivi e poco controllati. Infine prima di bere un succo di arancia a stomaco vuoto, mangiate qualcosa. Rischiate di irritare inutilmente lo stomaco.