Fare il bucato può sembrare una banalità, ma può diventare la cosa più complicata al mondo. Rimuovere le macchie preservando i colori è un’attività complessa e talvolta le conseguenze possono essere capi di colori bizzarri, biancheria ingiallita o talvolta anche peggio. Quali possono essere le cause di questi irreparabili danni? I lavaggi frequenti o la scarsa qualità dell’acqua possono danneggiare le fibre dei capi, rendendoli più fragili o facendo perdere il colore originario. Come risolvere il problema? Oltre ai classici smacchiatori, esiste un trucco a cui forse non avevi pensato: per smacchiare i vestiti bianchi la soluzione migliore è di usare l’aspirina! Questa infatti non danneggia le fibre ma rimuove perfettamente lo sporco. Ecco come fare.

  1. Fai sciogliere 5 compresse di aspirina in 8 litri di acqua calda, immergendovi i capi bianchi per circa 8 ore.
  2. Frantuma le aspirine in piccoli pezzi in modo farli sciogliere più velocemente.
  3. Puoi lasciare a mollo i tuoi vestiti nella soluzione anche prima di un comune lavaggio in lavatrice. Inoltre puoi aggiungere l’aspirina direttamente nel cestello, aiutando cosi i tuoi vestiti a recuperare la naturale lucentezza abbandonando il grigio o il giallastro accumulato con i lavaggi frequenti.