Mangiare la cipolla aperta il giorno prima può essere dannoso per il nostro corpo. Essendo un forte antibatterico e antivirale, attira su di sé batteri e virus. Lasciare una cipolla aperta, anche per un sola notte, significa farle assorbire tutti i batteri nell’ambiente circostante. Così facendo mangiarla significa inghiottire i batteri e avere intossicazioni nello stomaco o problemi di digestione più o meno gravi. Nel 1919 un medico americano scoprì il potere della cipolla. Le influenze uccisero milioni di persone, ma scoprì che una famiglia era rimasta perfettamente e inspiegabilmente sana. La madre dichiarò semplicemente di aver tenuto sempre delle cipolle aperte per casa. Il medico, allibito, chiede di esaminare le cipolle al microscopio e scoprì che al suo interno queste cipolle stavano trattenendo virus e batteri. Così si conosce il potere da calamita della cipolla sui batteri. Quindi per evitare infezioni avverse nello stomaco a causa di secrezioni biliari in eccesso, non tagliate la cipolla per consumarla poi il giorno successivo.