Il protagonista di questa curiosa storia ha praticamente giocato con la sua vita ogni giorno per 25 anni,  ha usato un oggetto estremamente pericoloso rimanendo completamente illeso. La storia si svolge in Cina, in un villaggio della provincia Shaanxi, dove un contadino ha schiacciato per 25 anni i gusci delle noci con una granata inesplosa.

Il contadino ha realizzato di avere tra le mani un’arma pericolosa grazie ad un volantino che trattava proprio di quel tipo di granata.

L’uomo ha subito denunciato il fatto alla polizia che è accorsa alla sua abitazione: dopo un attento esame è stato constatato che l’arma era inesplosa e costituiva un grande pericolo per la comunità del villaggio.

L’uomo non ha subito alcuna condanna, avendo dimostrato di essere totalmente ignaro della reale natura di quell’oggetto che lui usava come uno schiaccianoci: ha raccontato di averlo ricevuto in dono da un amico, chissà con quale intento.