Un Pitone ha divorato il suo padrone. Le scioccanti immagini, che hanno lasciato a bocca aperta, hanno presto fatto il giro della rete, e lasciano davvero poco all’immaginazione. Le parole della moglie dello sfortunato proprietario 49enne del serpente sono piene di disperazione per una tragedia impossibile da preventivare, visto che l’animale era “di casa” e non aveva mai dato segni di pericolosità: “Non ci posso credere, esordisce in lacrime la donna, mio marito aveva l’abitudine di far girare, dopo pranzo, l’animale per casa. Un’abitudine come un’altra, ormai consolidata nella nostra abitazione, eppure, proprio quella abitudine è stata fatale per il mio uomo. Non so ancora il motivo per cui Ibra, così si chiamava il serpente, ha attaccato e divorato Ilario. Forse aveva ancora fame. A volte, gli si sedeva in braccio, ed era lì, tranquillo, poi rientrava da solo nella teca. Ho ancora il cuore spezzato. Morire così, a 49 anni, è una brutta storia”.