Scopriamo 10 auto dal design futuristico | Esercizio di stile

Il mercato dell’auto insegue innovazioni strutturali ed estetiche sempre più ardite. I consumatori hanno voglia di nuove forme, prototipi contemporanei e ricchi di stile, con cui stupirsi e stupire. Ma quali sono le 10 auto dal design futuristico progettate in questi ultimi anni? Scopriamole insieme…

Dieci automobili, dieci progetti di innovazione meccanica, ingegneristica ed estetica. Proprio come succede per l’alta moda, le forme delle vetture più ricercate e pionieristiche influenzeranno il disegno delle automobili medie. Conoscere le novità proposte dalle case automobilistiche ci aiuterà quindi a capire in che veicoli ci muoveremo nel futuro prossimo…

Ecco le 10 auto dal design più futuristico, le prime cinque

Auto dal design futuristico: la Tesla Cybertruck (fonte: Tesla)
Auto dal design futuristico: la Tesla Cybertruck (fonte: Tesla)

Cadillac Aera. Presentata al Salone dell’auto di Los Angeles nell’ormai lontano 2010, questo modello della Cadillac è nato come esercizio di stile per un design challenge. Si presenta come un veicolo sportivo con motore ad aria compressa. Carrozzeria minimale, ripiegata come pelle sulle parti meccaniche. Si tratta di un modello 2+2, leggerissimo (poco più di 450 chili) e vagamente somigliante a un rover spaziale.

BMW Gina. Pensata e realizzata del BMW Group Design, la Gina è un aggiornamento della BMW Z4. Una berlina hi-tech, con telaio unico, carrozzeria rivestita di pelle e design aerodinamico. Il suo nome è un acronimo che sta per Geometry and function In “N” Adaptations, ovverosia geometria e funzioni in “n” adattamenti.

Tesla Cybertruck. Creatura del milionario e visionario Elon Musk. Si tratta di un pickup totalmente elettrico, in puro acciaio inossidabile, dal design ispirato a Blade Runner (il film di Ridley Scott), quasi fumettistica. Accelerazione da 0 a 100 in 2,9 secondi.

Toyota Nori. Anche quest’auto viene fuori dal Salone di Los Angeles del 2010. In questo veicolo carrozzeria e telaio sono un unico, sottile componente. Alimentata da quattro motori elettrici e da pannelli solari, ha un parabrezza aerodinamico da Falcon da guerra e una linea da bolide pronto alla Formula 1.

Auto del futuro
Yoyota Nori – curiosauro.it

Toyota I Road. Un ibrido fra auto e moto. Ha tre ruote, di cui la posteriore sterzante. Fu presentata in pompa magna a Ginevra nel 2013, e oggi, anche se non è già in commercio, la troviamo in circolazione (in Giappone è usata, a livello sperimentale, per il car sharing). Ha una lunghezza di poco superiore ai due metri, ed è larga 85 centimetri. Leggera, con carrozzeria chiusa, vanta un abitacolo monoposto con riscaldamento, impianto hi-fi e connettività Bluetooth.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Ricaricare l’auto elettrica in soli quattro minuti? Ora si può!

Auto pronte per il futuro, le altre cinque

Opel Cerulian. Ideata da Shawn Deutchman, la Cerulian ha un design davvero anticonvenzionale. Un po’ gotica e un po’ biomeccanica (ricorda vagamente un iceberg), può essere considerata quasi un esempio di ingegneria che si contamina con l’arte contemporanea.

Chevrolet EN V. Una monovolume a due posti e a due motori elettrici, con gomme ravvicinate che la fanno assomigliare a un uovo incollato a un hoverboard. Rappresenta un’evoluzione della EN V brevettata dalla General Motors, con caratteristiche di potenza e volume maggiori.

auto dal design futuristico - EN-V-1 curiosauro.it
auto dal design futuristico – EN-V-1 curiosauro.it

Kia Pop. Un’automobile elettrica con porte a farfalla, tetto panoramico, bagagliaio trasparente e terzo sedile trasversale. Palesa un design che la fa assomigliare a un piccolo shuttle. Potrebbe essere la city-car del futuro.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Anche Blue Origin avrà la sua stazione spaziale orbitante intorno alla Terra

Peugeot XB1. Un’altra monoposto, simile però a un carrello della spesa o a un enorme carrozzino. Promette un’esperienza di guida aumentata. Ha un motore elettrico e una carrozzeria leggerissima. Dovrebbe essere messa in commercio a breve: nel 2025.

Hyundai 45. Una supercar compatta, a metà strada fra un mini SUV e un’utilitaria. Assomiglia vagamente alla famosa KITT del telefilm anni ’80, anche se è più tozza e massiccia. Dotata di propulsore elettrico, è arricchita da un LED al posto del parabrezza. Il veicolo è pronto per essere messo in commercio.

Previous articleNon lo sai ma puoi avere una fortuna in casa o in cantina
Next articleDuracell Optimus, il futuro delle batterie è adesso