Arrivano le monete con Re Carlo: tutti i dettagli e come ottenerle

A partire dal primo gennaio 2023 tutte le nuove monete del Regno Unito avranno l’effige del Re Carlo III: come ottenere quelle da collezione.

La morte della Regina Elisabetta II ha portato al più grande cambiamento nella monarchia britannica dai tempi della morte di Re Giorgio VI, padre della compianta sovrana e Re dell’impero britannico durante la Seconda guerra mondiale. Il decesso della sovrana ha portato all’elezione di Carlo, figlio primogenito di Elisabetta, il quale ha scelto di mantenere il nome di battesimo portando avanti la tradizione inaugurata dalla madre e una volta incoronato sarà Re Carlo III.

Re Carlo durante l'insediamento
Re Carlo III insediamento – Curiosauro

Un momento storico di questa portata non poteva non avere una rappresentazione simbolica e l’avrà anche grazie alla creazione di un’apposita collezione di monete create dalla Zecca Reale per l’anno che sta per iniziare. Ogni anno la Zecca Reale crea una collezione di 50 monete speciali che possono essere acquistate dai collezionisti ma che non possono essere utilizzate come moneta corrente.

Le monete da collezione non hanno infatti corso legale, tuttavia il loro valore aumenta con il passare del tempo e possono essere vendute singolarmente o come set a distanza di anni per ottenere un profitto dalla loro cessione. Come ogni anno ci saranno set di monete in varie leghe di metallo. Il set meno costoso ha un costo di 56,55 euro. Il prezzo sale già per quelle coniate in argento (351,73 euro) e diventa proibitivo per quelle in oro (8872,38 euro) e per quelle in platino (11750,67).

Collezione Sterline 2023, le prime con l’effige di Re Carlo

Il prezzo dei set, specialmente quelli coniati con i metalli più preziosi, può essere proibitivo per molti, motivo per cui è possibile acquistare le monete da collezione del 2023 anche singolarmente. Il capo esecutivo della compagnia, Anne Jessopp, ha espresso al tabloid ‘Sun’ tutta la sua gioia nell’essersi trovata a capo della divisione “collezioni” in questo momento storico: “Sono onorata di poter svelare la prima collezione di monete del 2023 raffiguranti Re Carlo III poiché con questo passaggio cementiamo il nostro ruolo nella storia con questo nuovo capitolo della coniazione britannica”.

La Jessopp ha poi successivamente svelato che a partire dal primo gennaio la Zecca Reale comincerà a produrre le monete con corso legale che portano il segno del cambiamento avvenuto nella monarchia alla fine del 2022: “Non appena entreremo nel nuovo anno, cominceremo a vedere uno dei più grandi cambiamenti delle ultime decadi nelle monete britanniche, visto che il volto di Re Carlo III comincerà ad apparire su tutte le nuove sterline”.

Per settant’anni infatti le sterline hanno avuto il volto della Regina Elisabetta II. Sebbene queste con il passare del tempo siano state modificate aggiornando l’aspetto della sovrana, o immortalando alcuni cambiamenti storici inerenti all’anno di coniazione, non ci sono stati cambiamenti così sostanziali come quello che si verificherà in questo 2023.

La Sterlina con Re Carlo
La prima sterlina con il volto di Re Carlo III – Curiosauro – The Royal Mint

Chiaramente non si procederà ad una sostituzione immediata delle monete raffiguranti la defunta sovrana, ma queste continueranno ad avere corso legale ancora per molto tempo. Il tempo necessario per la sostituzione, infatti, sarà molto lungo, anche perché procedere ad una sostituzione immediata sarebbe uno spreco di risorse economiche e umane. D’altronde, sottolineano dalla Zecca Reale, non è la prima volta che coesistono monete raffiguranti diversi sovrani nello stesso periodo storico, prima della Regina Elisabetta era infatti una cosa comune.

Scritto da F.S.

Previous article“Pene piccolo fatti una vita”: Greta e la risposta che non t’aspetti | Contro chi?
Next articleAvatar è un plagio? L’accusa dalla famiglia del creatore dei Puffi