Usi spesso la lacca per capelli? Ecco perché dovresti smettere immediatamente!

Vietato usare la lacca per capelli! Lo consigliano gli esperti di hairstyling che si sono accorti di…

… un progressivo peggioramento del capello se si usa questo prodotto in modo sconsiderato. Scopriamo insieme i suoi effetti negativi.

Lacca per capelli
Fonte_reviewthis

La lacca per capelli, sia a casa che dal parrucchiere, è uno dei cosmetici più utilizzati da sempre per fissare pieghe e acconciature. Ma può davvero nuocere alla salute della nostra chioma? 

La lacca danneggia davvero i nostri capelli?

È la domanda che si pongono molte donne, soprattutto quelle che fanno un grande uso di questo prodotto. Ma cosa dicono gli esperti dei capelli? Scopriamolo di seguito.

Acconciature
Fonte_pixabay

La lacca per capelli, se usata sporadicamente, non fa male. Il problema si pone se l’uso è quotidiano ed eccessivo perché potrebbe sfibrarli, con conseguente comparsa di doppie punte, e spegnere la luminosità della chioma. La causa di tutto questo dipende dall’alcol contenuto nel prodotto che tende a seccare il capello e, in alcuni casi, ad irritare anche il cuoio capelluto.

Negli ultimi anni, però, sono state create delle lacche che tendono a proteggere e a nutrire i capelli, proprio perché contengono delle vitamine o altre sostanze specifiche che assolvono a questo compito. In commercio si possono trovare anche lacche spray con gas oppure in versione ecologica senza (queste sono dotate di nebulizzatore).

Piccoli accorgimenti per usarla senza rovinare la cute

Se siete, però, delle amanti incallite della lacca e la usate tutti i giorni, allora dovreste seguire dei piccoli ma importanti accorgimenti per evitare di rovinare i vostri capelli. Innanzitutto, lavateli di frequente per evitare che vari strati di lacca si depositino creando delle scaglie bianche simili alla forfora. Poi:

  1. Evitate di spruzzare la lacca in modo localizzato per non creare un eccesso di prodotto solo in determinati punti.
  2. Valutate bene il fissaggio quando la acquistate: se avete bisogno di una tenuta morbida ne serve una a indice più basso, il contrario, invece, per un fissaggio più rigido.
  3. Spruzzate il prodotto ad una distanza di almeno 30 cm, in maniera che la lacca si depositi in modo naturale e uniforme sulla chioma.
  4. Per modellare ciocche più piccole spruzzatene un po’ sulle dita delle mani e modellate come più vi piace.
  5. Una buona lacca non appesantisce i capelli, si deve togliere con un colpo di spazzola e non deve lasciare residui. Quindi fate attenzione a ciò che acquistate leggendo bene le caratteristiche e gli ingredienti.
  6. Quando la spruzzate, fatelo in un ambiente areato per ridurre l’inalazione o il contatto aereo con gli occhi, evitando irritazioni.

In ultima analisi possiamo, quindi, dire che la lacca andrebbe utilizzata sporadicamente e seguendo determinati accorgimenti. Spruzzarla sui capelli tutti i giorni non sarebbe molto salutare, a meno che non usiate prodotti di altissima qualità (anche se comunque gli esperti sconsigliano sempre un uso quotidiano n.d.r.). A voi la scelta!

 

Impostazioni privacy