La frittata senza uova esiste ed è molto gustosa: preparala con soli 2 ingredienti!

Avete mai mangiato una frittata senza uova? Pare che sia davvero gustosa e anche facile da preparare. Scopriamo come.

È la popolarissima Benedetta Rossi a proporci questa ricetta che, a detta sua e di suo marito, è davvero buona e facile da preparare. Ci vogliono solo due ingredienti

Fonte web

… per ottenere un piatto veloce e pratico, ottimo come ricetta salvacena quando il tempo per cucinare è poco e le idee scarseggiano. Ma se per caso in casa non abbiamo le uova in quel momento? Niente paura, perché si può fare anche senza… scopriamo come.

La frittata senza uova

Niente paura se mancano le uova in casa, per fare questa frittata basta avere a disposizione della farina e qualche verdura. Nella ricetta proposta da Benedetta Rossi, vengono proposti spinaci, zucchine, funghi champignon insaporiti dal porro, carota e sedano. Se, però, avete in casa altre verdure, utilizzatele senza problemi.

Fonte web

Vanno benissimo anche quelle a foglia come le bietole, la cicoria o la catalogna. In base ai gusti, si può insaporire ulteriormente la frittata con spezie, come pepe o curcuma. Ma vediamo come si cucina una ricetta del genere, perché immagino che tra voi ci sia qualche scettico sul fatto che possa essere preparata senza uova.

Il segreto è sempre quello che gli ingredienti devono legare tra di loro per non sfaldarsi in cottura, per questo motivo l’aggiunta di farina è essenziale. Il composto viene creato in una ciotola, amalgamando bene tutto, versato in una padella antiaderente con un filo d’olio e poi compattato.

Pochi minuti di cottura e il risultato finale sarà una frittata senza uova, morbida e molto saporita (almeno a detta di chi l’ha provata n.d.r.). Non ci sarà bisogno di fare pastelle o soffritti con cottura preliminare delle verdure… bastano 3 passaggi e il gioco è fatto! Siete pronti a cimentarvi nella preparazione? 

 

 

 

 

 

Previous articleBianca Atzei, casa super chic per la cantante: ha speso un patrimonio
Next articleBonus disoccupazione, già ad agosto puoi riceverlo direttamente sul conto, ecco come