Addio ai voli low cost, viaggiare diventa più difficile: ecco cosa sta accadendo

Stiamo per dire addio per sempre ai voli low cost? A quanto pare viaggiare a costi ridotti diventerà presto impossibile. Per quale motivo?

L’inflazione dovuta al Covid, alla crisi energetica e dei chip ha portato a un aumento generale dei prezzi. E anche il settore dei viaggi ha conosciuto rincari eccessivi. Non esistono più voli davvero economici.

Low cost www.curiosauro.it
Viaggi low cost in aereo: presto non saranno più sostenibili (captured) – www.curiosauro.it

Low cost addio: che fine hanno fatto i voli economici?

Ricordate le pubblicità di qualche anno fa? Roma-Berlino a 9,99 €. Sì, ok, accanto al prezzo c’era sempre un asterisco che rimandava a tasse e costi aggiuntivi. Ma, in molti casi, era davvero possibile viaggiare in aereo con una cinquantina di euro. Ma, a quanto pare, l’epoca dei low cost sta per tramontare.

Viaggiare è sempre più oneroso e i noti voli low cost sembrano ormai destinati a scomparire. Anche il ceo di Ryaniar, Michael O’ Leary, si è esposto in un’intervista rilasciata al Financial Times dichiarando che l’attuale prezzo del carburante costringerà tutti ad alzare i prezzi.

L’incremento prospettato dall’amministratore delegato di Ryanair sarebbe per ora di un venti o venticinque percento. Insomma, non si troveranno più tariffe sotto i cinquanta euro. E, parallelamente, crescono anche i prezzi delle compagnie nazionali e dei voli business.

Inizio estate 2022 da dimenticare 

Low cost www.curiosauro.it
Crisi dei viaggi economici in aereo: cosa sta succedendo? (Pixabay) – www.curiosauro.it

Il primo weekend di luglio 2022 è stato condizionato da scioperi, cancellazioni e bagagli persi. E da biglietti altissimi. Ma so prospetta che questo sarà il trend di tutto l’anno.

Continueranno quindi i disagi per chi vuole viaggiare. E non sono soltanto con i voli economici. Sappiamo che diverse compagnie aeree stanno scioperando per le condizioni del personale. E ciò porta agli aerei cancellati, ai ritardi e agli aeroporti sovraffollati.

Per fare fronte alla crisi le compagnie stanno reagendo con tagli del personale. Che non sono i primi… Già durante e dopo la pandemia ci sono stati numerosi licenziati. Alcune compagnie si sono riorganizzate diminuendo le tratte. E ora siamo in quel periodo in cui la gente vorrebbe tornare a viaggiare… Ma a che prezzi?

Il disagio investe tutti: viaggiatori, lavoratori e imprenditori. Piloti, steward e hostess denunciano turni fino a quattordici ore e mancato adeguamento ai minimi salariali previsti dal contratto nazionale, taglio degli stipendi e arbitrarie decurtazioni in busta paga.

Previous articleOcchiaie: ecco come distinguere le diverse tipologie e alleviare il disturbo
Next articleBevila subito dopo il pasto e abbasserai all’istante l’indice glicemico | I segreti della bevanda utilissima