I modi più strani per morire | Dalla liquirizia alle lapidi

Ogni giorno della nostra vita rischiamo di morire. Non possiamo farci molto. Al massimo possiamo sposare i precetti dell’epicureismo e accettare questo triste destino. Diceva appunto Epicuro: “La morte, il più atroce dunque di tutti i mali, non esiste per noi. Quando noi viviamo la morte non c’è, quando c’è lei non ci siamo noi. Non è nulla né per i vivi né per i morti. Per i vivi non c’è, i morti non sono più…”. Brucia un po’, però, quando questo “nulla” ci sorprende in modo stupido. Ci sono infatti un sacco di modi strani in cui morire.

E sì, perché si può morire anche in modo sciocco. E c’è stato anche qualcuno che si è preoccupato di consegnare alla storia queste tragedie umane. Il Darwin Awards, fino al 2014, ha segnalato le morti più idiote del mondo. Dopodiché il premio è stato sospeso, per questioni etiche… A molti, infatti, non sembrava troppo corretto “celebrare” in questo modo la fine di poveri individui.

Morte www.curiosauro.it
Pericolo di morte! Attenti a non finire in modo sciocco (Pixabay) – www.curiosauro.it

Modi strani in cui puoi morire: tutte le morti che non hanno fatto in tempo a rientrare nel Darwin Awards

Ovviamente ci sono state morti che molto probabilmente avrebbero conquistato un siffatto premio, se solo non fossero capitate dopo il 2014. Ve ne segnaleremo qualcuna, ma sospendendo il giudizio sulle povere vittime e la loro intelligenza. Meglio parlare di morti “insolite” piuttosto che “stupide”, non trovate? Ok, partiamo…

Nel luglio del 2016 in un campo di addestramento talebano in Afghanistan, nell’area di Khak-e-Afghan, un aspirante terrorista stava preparando una cintura dinamitarda da consegnare ad altri terroristi già pronti all’ingrato mestiere di kamikaze. A causa di un errore dell’aspirante terrorista, la cintura è esplosa prima del dovuto provocando la morte di venticinque persone. E fra queste è saltato per aria anche il mullah Hashim Khan, un’autorità religiosa del posto.

Nel 2015 si segnala un altro dei modi più strani in cui morire… Il signor Woytack, un settantaquattrenne americano, è morto schiacciato da una lapide: quella di sua suocera. Stava pulendo la tomba della sua famiglia per Pasqua con sua moglie, e la lapide di sua suocera è caduta, schiacciandolo a morte. Secondo la polizia la lastra di pietra si sarebbe spostata a causa delle troppe sollecitazioni dell’uomo, che volendo far presto, puliva la lapide con troppa veemenza.

Fini un po’ più cruente

Morte - www.curiosauro.it
Non si dovrebbe mai fare ironia sulla morte… Giudicate il nostro articolo come un mero contenuto documentaristico (Pixabay) – www.curiosauro.it

Un povero bimbo di dieci anni, originario del Kansas, è morto decapitato quando ha deciso di lanciarsi da uno scivolo d’acqua di cinquanta metri con una tavoletta da surf per bambini. Ha perso la tavoletta all’inizio della discesa, e se l’è vista arrivare dietro la nuca a velocità spaventosa appena arrivato in acqua, con esisti tragici.

Nel 2017 utente del social network russo VK ha inviato a un amico la fotografia di una granata con la linguetta ancora inserita. Dopo poco ne ha inviata un’altra dove fingeva di estrarre la linguetta. Poi non ha mandato più niente. Sappiamo che la granata gli è esplosa in mano e la polizia ha stabilito che si sia trattato di un incidente piuttosto che di un suicidio!

E ora un caso per svelarvi che i modi strani di morire possono celarsi anche in un sacchetto di innocue liquirizie. Un cinquantenne del Massachusetts è morto dopo aver mangiato un sacchetto e mezzo di liquirizia nera ogni giorno per alcune settimane. Questo consumo ha abbassato il livello di potassio del suo corpo e gli ha bloccato il cuore, causandogli un infarto fulminante. Dovete sapere, infatti, che la ​​liquirizia contiene acido glicirrizinico, che interferisce con i livelli di potassio del corpo.

Previous articlePiercing | Il modo più pratico per evitare l’infezione e i cattivi odori
Next articleHai problemi al fegato? Se lo utilizzi starai subito bene