Uno smartphone scorrevole | Rivoluzione in casa Samsung

Dopo il lancio del Galaxy S22, la Samsung si prepara a presentare tre nuovi smartphone flagship, che segneranno uno scarto definitivo rispetto ai vecchi telefonini. Che cosa dobbiamo aspettarci? La multinazionale tecnologica coreana sta puntando forte sui dispositivi pieghevoli e flessibili. Ma i rumor parlano dell’arrivo di un nuovo smartphone scorrevole che rivoluzionerà l’uso del telefonino.

Come sarà fatto il misterioso smartphone presentato dalla Samsung nel 2022. Sappiamo che l’azienda coreana ha in serbo tre nuovi modelli. E il terzo dovrebbe essere il più futuristico e sorprendente…

Novità in arrivo in casa Samsung… (Samsung) – curiosauro.it

Anticipazioni sullo smartphone scorrevole della Samsung

Notizie sul nuovo device sono filtrate a fine marzo da ambienti interni dell’azienda coreana. Qualcuno ha diffuso un documento interno di Samsung in cui si parla di tre nuovi telefonini (codename B4, Q4 e N4) che invaderanno il mercato nell’autunno del 2022. La lettera Q dovrebbe rimandare alla linea Fold, ossia all’evoluzione di modelli già noti. E lo stesso vale per la lettera B, che si collega ai modelli Flip. La lettera N del modello N4 non risponde ad alcun prodotto precedente. Quindi abbiamo a che fare con uno smartphone completamente nuovo, dal design mai visto.

Secondo i rumour, dovrebbe trattarsi di un’evoluzione dello smartphone pieghevole (che sta avendo un grande successo), forse orientato a nuove funzioni collegate alla capacità di allargarsi verso l’alto o il basso, cioè di scorrere, come una pagina web.

L’idea dello scorrimento è già stata usata dalla Samsung con la serie Z Slide. Ora però la multinazionale sudcoreana vorrebbe spingersi oltre. Pare infatti che abbia brevettato un device pieghevole con uno schermo estraibile trasparente. In pratica uno schermo di progettazione, che si abbina benissimo alla tecnologia 3D.

Display super flessibile

Come dovrebbe apparire il nuovo telefonino scorrevole della Samsung (captured) – curiosauro.it

L’NQ dovrebbe essere quindi uno smartphone scorrevole, cioè dotato di un display flessibile che si estrae dalla parte posteriore del telefono. Inoltre, dovrebbe essere possibile anche scollegare una parte dello schermo, così da farlo diventare verticale. In pratica ogni telefonino si potrebbe trasformare in un tablet, in uno schermo per il gaming o per guardare dei film. Capito? Oltre a chiudersi su se stesso, il nuovo telefono sarà in grado di espandersi. In questo modo avremo uno schermo molto più grande, ma anche una user experience completamente inedita…

E poi? E poi dovrebbe esserci una lastra trasparente. Questo vuol dire che lo schermo potrà garantire un di livelli: possiamo porre uno schermo sopra l’altro, in modo da procedere in lavori di editing o di modifica di foto e video; scrivere mentre vediamo un video… Il tutto grazie a delle piastre polarizzanti.

Sarà tutto vero o ci stiamo lasciando prendere troppo dalla fantasia? Lo scopriremo molto presto. In attesa delle novità in arrivo anche sul fronte Apple, Google e Meta.

Previous articleProject Cambria | Cosa sappiamo del nuovo visore VR della Meta
Next articleL’esperimento russo del sonno | Cosa succede se non dormi per vari giorni