Scienze: i cinesi creano il primo pesce senza spine.

Ci provano dal 2009 e finalmente sembra ci siano riusciti. I cinesi creano il primo pesce di acqua dolce senza spine. Come avranno fatto?

Carpa senza spine – curiosauro.it

Il pesce modificato

I cinesi ci stupiscono ancora e, grazie a delle ricerche iniziate nel 2009, sono finalmente riusciti a modificare un pesce di acqua dolce, eliminando le spine intramuscolari che lo caratterizzavano. Hanno individuato ed eliminato il gene preposto alla crescita delle spine nelle carpe cruciane o carassi (Carassius carassius).

Il progetto è stato condotto da un gruppo di ricerca del Heilongjiang River Fisheries Research Institute sotto la supervisione della Chinese Academy of Fishery Sciences (CAFS). In dieci anni di studio, sono stati analizzati 1.600 geni, e alla fine si è scoperto proprio quello deputato alla crescita delle lische in quella tipologia di pesce.

Carpa senza spine – curiosauro.it

Un nuovo pesce carasso

L’eliminazione del gene ha dato ovviamente vita a una nuova varietà di pesce carasso. Le loro caratteristiche fisiche sono simili a quelle dei compagni spinosi e anche la capacità di riprodursi è rimasta la stessa. Ma perché era necessario fare una modifica del genere? Gli esperti parlano di necessità produttive e di consumo, soprattutto a causa dei problemi legati allemoltissime spine presenti nel loro organismo.

La creazione di carpe cruciane prive di spine ha come scopo quello di incentivare l’aumento nel consumo di prodotti ittici cinesi. L’unico problema è che questo tipo di pesce non è apprezzato in egual modo in giro per il mondo, soprattutto per il suo forte sapore di fango.

Potrebbe interessarti >>> Il lato oscuro della luna quali misteri nasconde? Un telescopio ce li svelerà

I luoghi giusti per la vendita

Agli italiani questo pesce non piace molto, mentre in altre parti del mondo lo adorano. I posti dove questo carasso viene considerato un pesce dalla carne tenera e il sapore fresco, e dove viene abitualmente consumato, sono:

  1. La Polonia.
  2. La Russia.
  3. Diversi paesi asiatici.

Oltre a questo progetto, la Cina ne sta portando avanti altri per rendere più commestibili i pesci. Un team di ricercatori della Huazhong Agricultural University sostiene di avere trovato il gene che, in generale, controlla lo sviluppo delle spine intramuscolari di tutti i pesci viventi.

Potrebbe interessarti >>> Long Covid, quali i sintomi e come riconoscerli

Al momento questo gene è stato tolto dall’orata di Wuchang, dalla carpa erbivora e dalla già citata carpa cruciana. La coordinatrice dello studio, Gao Zexia, è convinta che il gene si trovi in tutti i pesci formati da spine, e continuerà nelle ricerche proprio per eliminare definitivamente questo problema spinoso!

Pesce senza spine – curiosauro.it
Previous articlePap Test del futuro quello in grado di rilevare anche il cancro al seno
Next articleUn’antica strada romana di Capua… che attende un miracolo