La Nasa si prepara a farci conoscere gli Alieni

La National Space and Aeronautics Administration (NASA) sta arruolando 24 teologi  per determinare come le diverse religioni del mondo reagirebbero al contatto con gli alieni!

Gli studiosi prenderanno parte al programma presso il Center for Theological Inquiry (CTI) dell’Università di Princeton. Fra questi sarà presente anche il dottor Andrew Davison, sacerdote e teologo dell’Università di Cambridge con un dottorato in biochimica a Oxford, convinto sostenitore che l’umanità si stia avvicinando a trovare vita su altri pianeti.

Teologi assunti dalla NASA per spiegare la vita aliena – curiosauro.it

Cosa pensano gli studiosi della NASA sugli alieni?

La ricerca della vita aliena ha affascinato l’umanità per secoli. Man mano che gli strumenti della scienza moderna sono diventati sempre più disponibili, gli scienziati hanno rivolto uno sguardo informato all’universo in cerca di vita aliena.

Per esempio, alcuni scienziati pensano che la luna ghiacciata del pianeta Giove abbia oceani liquidi, sotto la sua superficie che potrebbero supportare la vita.

E altri affermano addirittura che esistano microbi nelle nuvole di Venere.

Potrebbe interessarti>>>Ecco la verità sull’inquinamento dell’auto elettrica

Il pensiero del reverendo Davison

Il reverendo Andrew Davison l’anno prossimo pubblicherà un libro proprio su questo argomento. Il suo intento è quello di sollevare domande che riguardano l’influenza che una scoperta aliena potrebbe avere sulle persone religiose in tutto il mondo.

Le tradizioni religiose sarebbero una caratteristica importante nel modo in cui l’umanità funzionerebbe attraverso una conferma della vita altrove

Il reverendo ha condiviso sul suo blog questo pensiero e, considerato il suo punto di vista, è stato contattato per partecipare al programma indetto dalla NASA.

Il libro si intitolerà Astrobiology and Christian Doctrine, in cui Davison affermerà di credere che ci stiamo avvicinando alla scoperta della vita su altri pianeti.

diverse religioni riferiscono che l’idea di una vita aliena potrebbe coesistere con le tradizioni religiose

In più, afferma che:

… le persone religiose sperimenterebbero un’esperienza più completa e consapevole rispetto agli atei di fronte alla scoperta di vita su altri pianeti.

teologi assunti dalla NASA per spiegare la vita aliena – curiosauro.it

Il telescopio James Webb potrà scovare gli alieni?

L’ultimo e il più grande telescopio mai lanciato nello spazio, il James Webb, secondo alcuni potrebbe essere il mezzo per scovare la vita su altri pianeti.

Il James Webb Telescope potrebbe davvero cambiare il modo in cui guardiamo l’universo, e forse anche cambiare l’interpretazione di ciò che è scritto nelle scritture di tutte le religioni.

Potrebbe interessarti>>>Scoperto metodo per svelare le mummie dell’antico Egitto, senza aprirle

Viene descritto come una macchina del tempo, in grado di valutare oggetti distanti che emettono luce più indietro nel tempo. Sapete quanti segreti sull’universo potrebbero essere svelati se questa cosa sarà davvero possibile?

Il telescopio sarà utilizzato per guardare indietro alle prime galassie nate nell’universo primordiale più di 13,5 miliardi di anni fa.

L’obiettivo di questo potente dispositivo è svelare i misteri dei buchi neri supermassicci, dei lontani mondi alieni, delle esplosioni stellari, della materia oscura e altro ancora.

Secondo molti scienziati e studiosi, presto saremo in grado di vedere angoli di universo che prima di questo non erano osservabili.

Troveremo un‘astronave aliena che vola nello spazio profondo?

Il tempo presto ce lo dirà.

Potrebbe interessarti>>>Scoperta dopo 90 anni iscrizione etrusca su un elmo di 2400 anni

Teologi assunti dalla NASA per spiegare la vita aliena – curiosauro.it
Previous articleCina irritata da Elon Musk | si litiga per lo Spazio
Next articleHOMOGECENE | Si chiamerà così la nuova era geologica dell’uomo: chissà dove ci porterà!