Granchio su Marte: suggestione o realtà | Una scoperta che lascia molti dubbi

Tempo fa, cioè fino a metà degli anni ’60, in molti erano convinti che Marte ospitasse delle forme di vita aliena. E sì, stiamo parlando dei famigerati marziani… Poi, però, il programma Mariner della NASA ha chiarito al mondo che il pianeta rosso era uno dei luoghi meno ospitali del Sistema Solare, e da quel momento si è smesso, almeno per un po’, di parlare di extraterrestri marziani. Ma ora è spuntato addirittura un granchio. Esatto: un granchio su Marte!

Una grandiosa e incredibile rivelazione è arrivata qualche mese fa dalla NASA, attraverso un’immagine catturata dal rover Curiosity su Marte. L’immagine mostrava una macchia grigia che ingrandita pareva proprio assomigliare a un granchio in movimento… Ma come stanno davvero le cose?

Il granchio su Marte, realtà o illusione?

Alla ricerca della vita su Marte – curiosauro.it

C’è vita su Marte? I più ottimisti pensano da sempre che il pianeta rosso possa ospitare forme semplici di amminoacidi o individui unicellulari. A un granchio, onestamente, non ci aveva pensato mai nessuno.

Alla notizia del granchio marziano, gli appassionati di avvistamenti di alieni sono subito esplosi in forme di entusiasmo incontrollato. La scienza, come prevedibile, ha invece subito invitato tutti alla cautela. Per gli astronomi, il granchio inquadrato su Marte (che sembra arrampicarsi sulle rocce) in realtà sarebbe frutto di un fenomeno chiamato pareidolia, ossia quel processo per il quale tante (troppe) persone tendono a vedere delle forme disegnate nelle nuvole o scolpite nei profili delle montagne.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Vita su Marte? Trovate tracce biologiche sulla superficie

A pubblicare l’immagine fornita dalla NASA è stato il Mirror, che ad agosto 2021 ha pure intervistato un anziano astronomo, Seth Shostak, per capirne di più (ecco l’articolo)…

La foto incriminata della NASA… vedete qualcosa nel cerchietto? (photo: NASA) – curiosauro.it

Shostack si è fatto una risata. Per sua esperienza, la gente comune vede di tutto in cielo: animali, automobili, volti sacri, palloni da calcio… E quindi l’errore alla base da parte dell’agenzia spaziale sarebbe stato quello di coinvolgere nel progetto di analisi del materiale fotografico troppe persone: la NASA ha infatti voluto divulgare le immagini scientifiche raccolte dal rover a un pubblico non specializzato.

Che cosa possiamo trovare davvero su Marte?

Alieno marte
Il granchio che abita Marte… ora lo vedete meglio? (photo: NASA) – curiosauro.it

Curiosity ha effettivamente individuato delle molecole organiche su Marte. Il rover, che è da anni al lavoro per scovare tracce di vita sul pianeta, ha portato a casa ottimi risultati…

Ultimamente ha rintracciato acido benzonico e ammoniaca. Ma, come sottolineano i ricercatori, non sono stati individuati amminoacidi. Quindi niente prove di vita conclamata.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Vacanze gratis su Marte con Perseverance | il team cerca aiutanti

Di sicuro non smetteremo mai di cercare. Marte affascina gli uomini, smuove la nostra fantasia. E il pensiero di un granchietto a zonzo sulla sua superficie, almeno per un po’, ci ha davvero emozionati!

Fra poco, comunque, dovrebbero cominciare ad arrivare anche i primi risultati dell’esplorazione di Tianwen-1, il rover cinese. Quindi avremo a disposizioni tante altre notizie su cui fantasticare.

Previous articleSi chiamerà Telosa, la città futuristica, sogno di un miliardario statunitense
Next articleEcco cosa succede dentro internet in un minuto