Quando la Terra si inclinò di lato | Potrebbe succedere di nuovo?

Di certo sapete che la Terra è inclinata sul proprio asse. Decine di milioni di anni fa il nostro pianeta si è inclinato di lato. Ciò che forse ignorate è che potrebbe succedere di nuovo…

La Terra si è inclinata di lato più o meno 84 milioni di anni fa. Si trattò di un vero e proprio ribaltamento, secondo alcune teorie, a cui gli astrofisici associano un nome preciso: true polar wander (TPW).

Quando si è inclinata la Terra?

Terra
Inclinazione Terra – curiosauro.it

Il TPW si verifica quando gli strati esterni di un pianeta o di un suo satellite naturale si muovono attorno al nucleo, inclinando la crosta rispetto all’asse della massa.

In passato si era stimato che il TPW si fosse verificato sulla Terra alla fine del periodo Cretaceo, ossia tra 145 milioni e 66 milioni di anni fa. Oggi, però, questa teoria è stata abiurata, dopo un periodo di acceso dibattito.

Ci sono anche studiosi convinti che il famoso TPW non si sia mai verificato sulla Terra, almeno non nei termini finora previsti. Alcuni ricercatori, per esempio, hanno studiato l’antico movimento della crosta terrestre per osservare e valutare i dati del campo magnetico intrappolati all’interno di antichi batteri fossilizzati.

Alcuni tipi di batteri, infatti, possono creare catene di minuscoli cristalli di magnetite, che al momento della loro origine si orientano naturalmente con il campo magnetico terrestre. Quelli fossilizzati sono però rimasti nelle loro antiche posizioni…

Ed è così che questi ricercatori hanno scoperto che il pianeta si è inclinato di dodici gradi rispetto al suo asse circa 84 milioni di anni fa, per tornare alla sua posizione originale, gradualmente, nei successivi cinque milioni di anni.

Motivi del l’inclinazione

A scuola c’insegnano che l’asse terrestre è inclinato di 23 gradi e 27 primi sul piano dell’eclittica, cioè il piano sul quale orbita il pianeta stesso. Bisogna però sapere che questo piano è puramente teorico: non esiste un asse della Terra, se non come linea immaginaria…

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Perché vediamo Saturno inclinato? Ecco il colpevole

Ciò che conta, per l’equilibrio dell’eclittica, è la velocità di rotazione. E in questa dinamica rientrano anche gli effetti del fenomeno della tettonica delle placche.

Pianeta
Il nostro pianeta – curiosauro.it

Per intenderci, i terremoti possono spostare l’asse terrestre. O meglio, l’asse di figura, cioè il riferimento lineare rispetto al quale la massa della Terra è in equilibrio.

Ora, sappiamo che pezzi e sezioni degli strati più esterni della Terra si muovono e cambiano costantemente forma mentre le placche tettoniche si scontrano. Durante il TPW, tuttavia, gli strati esterni dovrebbero spostarsi tutti insieme, come una singola massa compatta.

Di conseguenza, secondo gli ultimi studi, l’inclinazione della crosta terrestre non avrebbe comportato alcuna attività tettonica importante o drastici cambiamenti nei principali ecosistemi. Se inclinazione c’è stata, sarebbe avvenuta come un processo graduale (senza impatto sul pianeta: quindi i dinosauri non si sono estinti per questa ragione).

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Più antico e cattivo del T.Rex: scoperto un nuovo dinosauro gigante in Uzbekistan

A muoversi sono sempre i poli magnetici che, di conseguenza, spostano i poli geografici. Per verificare se la Terra ha subito TPW durante il Cretaceo, i ricercatori si sono infatti messi alla ricerca di minerali magnetici all’interno di depositi di calcare in Italia. Li hanno trovati? Sì.

Ciò significa che l’asse si è spostato di 24 o 25 gradi. E l’inclinazione non è terminata. Potrebbe riprendere, e l’Italia potrebbe ritrovarsi all’Equatore.

Previous articleIl mistero che avvolge la Terra | scoperta una antica lacuna
Next articleUna nuova forma di autismo incombe | Ecco i particolari per riconoscerla