Con la bici per strada | Quale paese la usa di più? E in Italia?

L’Italia ha una grande tradizione sportiva e manifatturiera nelle bici, ma è anche il Paese dove viene utilizzata maggiormente?

Le bici sono un mezzo di trasporto comodo e utile per gli spostamenti in città, specialmente se questi spostamenti sono brevi e l’utilizzo di un mezzo motorizzato a due o quattro ruote comporta una maggiore perdita di tempo. Oggi inoltre l’utilizzo delle bici in città è fortemente consigliato per via della maggiore attenzione all’inquinamento ambientale e dunque all’invito rivolto alla popolazione ad un utilizzo di mezzi che sono maggiormente rispettosi dell’ambiente.

Donna in bicicletta
Bicicletta: quale paese la usa di più (curiosauro.it)

Tuttavia ci sono circostanze e situazioni in cui l’utilizzo delle biciclette per lo spostamento è decisamente sconsigliato. Fruirne dunque durante la settimana dipende da numerosi fattori, primo dei quali la distanza tra il luogo di lavoro o studio e la propria abitazione. Un altro fattore fondamentale è chiaramente la morfologia del percorso: se si abita in una città prevalmentemente pianeggiante è sicuramente più semplice andare in giro in bici, al contrario se la città è arroccata sulla montagna o piena di dislivelli è decisamente più complicato e impegnativo spostarsi con il mezzo a due ruote.

Altri fattori che incidono sono sicuramente il clima – le condizioni avverse come i forti temporali e il caldo afoso non agevolano il compito – e la cultura: chiaramente in una società abituata da tempo ad avere un approccio sensibile all’ambiente è più facile che i cittadini siano portati naturalmente ad utilizzare mezzi di locomozione non inquinanti, tra cui appunto le bici. Con cultura s’intende anche l’abitudine e la familiarità all’utilizzo della bicicletta come mezzo di trasporto oltre che di diletto e allenamento fisico.

In quale Paese si utilizzano maggiormente le bici? L’Italia è lontana dal primo posto

La bicicletta in Italia è un mezzo che fa parte della nostra cultura e che viene utilizzato quasi da tutti i cittadini. Da noi però, questo mezzo è più considerato come uno strumento per fare sport e per allenarsi e decisamente meno come mezzo di trasporto. Il nostro Paese non è solo un grande produttore di biciclette, ma ha anche una tradizione sportiva importante, sia nel ciclismo su strada che su quello in pista. Si è portati dunque a pensare che possa essere tra i Paesi del mondo in cui la bici viene utilizzata più spesso ma non è così.

Donna in bicicletta
Bicicletta: quale paese la usa di più (curiosauro.it)

In base ad un sondaggio effettuato da statista su un campione di circa 5000 persone, è emerso che il Paese in cui c’è la maggiore percentuale di cittadini che utilizza òe biciclette almeno 2 volte a settimana per gli spostamenti è l’Olanda con il 56%. A completare il podio con il 36% ci sono la Germania e l’India. L’Italia non è nemmeno al quarto posto, occupato invece dalla Svezia con il 31%, dopo la quale ci sono Finlandia (30%), Brasile (29%) e Svizzera (28%).

statistica
Bicicletta: quale paese la usa di più (curiosauro.it)

Il nostro Paese si piazza comunque in un dignitosissimo 8° posto con il 26%, davanti a tanti Paesi nei quali c’è una grande tradizione di bici come Cina, Spagna, Russia, Francia, Canada, Gran Bretagna, Sudafrica e Stati Uniti. A sfavorire l’Italia è la morfologia del territorio che prevede una prevalenza di montagne (35%) e colline (42%), con solo il restante 23% di suolo pianeggiante. Un altro fattore contrario all’utilizzo di bici come mezzo di trasporto è la struttura urbanistica di molte città, dove è complicato creare una pista ciclabile che copra tutta la superficie urbana.

Articolo di Fabio Scapellato

Previous articleImmagine di Cristo o cosa? La vera storia dietro la Sindone conservata a Torino
Next articleInsetti nella nostra dieta? Arriva il primo allarme: ecco chi dovrebbe categoricamente evitare