Il cane fa la pipì in balcone? Basta far così e non dovrai più sentire la vicina rompiscatole

Se il tuo cane è abituato a fare la pipì in bacone, segui questi consigli: vedrai che i tuoi vicini ti ringrazieranno!

Immaginate di potervi godere il bel tempo sul balcone senza dover sentire la puzza dei bisogni del vostro cane. Non sarebbe bello? Ma non potete perché il vostro cane fa continuamente la pipì sul balcone.

cani
Foto da Canva

Perché il vostro amico a 4 zampe compie questo gesto? E soprattutto ci sono soluzioni per evitare che accada in futuro. A quanto pare. Continuare a leggere per scoprirlo.

Come evitare che il tuo cane faccia la pipì sul balcone

I vostri vicini non riescono più a sopportare la puzza di pipì proveniente dal vostro balcone? O magari voi stessi preferite che la faccia altrove? Non c’è nessun problema. Anche in questo caso c’è una soluzione. Proprio così. Molti non lo sanno, ma anche ai cani non piacciono alcuni profumi.

cane sul balcone
Foto da Canva

Sia i cani maschi che le femmine marcano, anche se sono stati sterilizzati o castrati. A seconda della quantità di urina che il cane lascia, potrebbe anche essere in preda all’ansia oltre che alla dominanza. Se la quantità di urina è elevata, si tratta di un’ipotesi sicura. Il cane si sente preoccupato perché sente il bisogno di proteggervi in ogni momento e si stressa quando sente di non poterlo fare. Il cane fa la pipì sul balcone perché sta marcando il territorio per affermare il proprio dominio. Se non c’è un cortile in cui marcare, i cani faranno la pipì sul balcone perché è il modo migliore che hanno per avvertire gli estranei di stare alla larga.

La loro urina essiccata contiene anche un enzima che funge da attrattivo e li spinge a tornare continuamente. Ma c’è un profumo, in particolare, che potrà evitarvi di trovare presenze sgradevoli sul balcone. Stiamo parlando di un ingrediente spesso utilizzato in cucina. Si tratta dell’aceto! Quest’ultimo infatti, è un profumo che previene i cani dal fare pipì sul balcone. Basta preparare in uno spruzzino una miscela fatta da metà di acqua e metà di aceto bianco distillato.

A questo punto non vi resta che applicarla sul balcone. L’odore sparirà nel giro di un’ora, ma rimarrà percepibile dal cane che continuerà a essere dissuaso. È sicuro per quasi tutte le superfici, tra cui cemento, legno, materiali compositi e piastrelle. Può tuttavia essere corrosivo per il metallo. Dovreste anche evitare le piante, perché potrebbe ucciderle. Comunque non preoccupatevi, la soluzione non rende scivoloso il balcone. Vedrete che anche i vostri vicini vi ringrazieranno!

Impostazioni privacy