Non perdere le tue foto: così le scarichi dal cellulare sul pc in pochi secondi e senza cavo

Non lasciare che le tue foto più belle possano perdersi da un momento all’altro. Ecco come trasferirle velocemente dal tuo cellulare al pc senza cavo. 

Una delle “cattivi abitudini” che la digitalizzazione ha portato con sé è stata non stampare più le foto dei nostri momenti più belli, quelli speciali che ci faranno sempre palpitare il cuore anche a distanza di anni. Una volta, infatti, le nostre case erano piene di album di fotografie e magari uno di questi era dedicato proprio al giorno della nostra nascita o della nostra prima comunione.

Foto dal pc
Fonte: Canva

Col tempo, però, e con la facilità di poter fare uno scatto sempre e comunque e dovunque, la mania di fare album per immortalare qualsiasi momento si è ingrigita, proprio come gli scatoloni in soffitta o in garage con tutte le fotografie. Ora, infatti, abbiamo tutto quello che ci serve a portata di click, possiamo vedere e rivedere quella stessa foto sul rullino del cellulare o sui social quando vogliamo. Proprio per questo, indugiamo e rimandiamo spesso il momento in cui far stampare le foto delle vacanze coi bambini che ora si accingono a cominciare il primo anni di superiori.

Insomma, è passato nel frattempo davvero tantissimo tempo. Ma cosa succede, però, se il nostro cellulare si rompe all’improvviso? Potremmo aver perso in un solo istante tutti i nostri ricordi più cari. Un modo per evitare questa terribile catastrofe sarebbe trasferire i nostri file più importanti in diversi device, proprio per scongiurare il peggio. La sola idea di accendere il pc, però, ti scoccia? E’ il momento allora di scoprire come fare tutto in pochi secondi e senza cavo.

Foto al sicuro: ecco come trasferirle facilmente dal cellulare al pc

Partiamo innanzitutto dal modello del telefono. Nel caso in cui tu abbia un Android, puoi fare affidamento su Google. Google Foto, infatti, è il servizio di archiviazione delle foto sul cloud collegato al sistema Android. Cerca la pagina Google Foto e collegati dal tuo browser, inserisci le credenziali d’accesso del tuo account Google e accedi sin da subito alle foto dal tuo PC.

Cellulare sistema Android
Fonte: Canva

In questo modo, ti basterà selezionare le foto che vuoi trasferire, cliccare la voce Scarica del menù – situata in alto a destra dove compaiono i tre pallini – e aspettare il completamento del download delle foto come archivio zip, nel caso in cui tu abbia deciso di scaricare più scatti.

Nel caso di uno smartphone Apple, invece, il servizio analogo a Google Foto è iCloud, il sistema di archiviazione ideato da Steve Jobs. L’unica pecca però, è che la Libreria foto di iCloud sfrutta il più ampio sistema di archiviazione iCloud Drive con soli 5GB di memoria. Per scaricare le foto, dovrai solo attivare la Libreria foto di iCloud sul tuo iPhone, spostando su ON l’interruttore che segna la voce Libreria foto di iCloud. A questo punto, collegandoti al sito di iCloud – dopo aver effettuato il login dal pc – e accedendo alla sezione Foto, potrai scegliere quali e quante foto scaricare.

Previous articleL’iconica bag della Regina è ufficialmente in vendita ma lo sconto speciale è morto con lei
Next articleMeghan e Kate prese a sassate: il mancato addio alla Regina però ha un suo perché, mai giudicare