Pomodori secchi sott’olio: con questo metodo prepararli in casa sarà facilissimo

Eccoci con un’altra ricetta facilissima da preparare in casa: quella dei pomodori secchi sott’olio! Una vera bontà che si può gustare tutto l’anno. Scopriamo come si cucinano.

Esiste un metodo semplice per preparare in casa i pomodori secchi sott’olio. Non pensavate fosse possibile? Vi sveliamo subito il trucco per fare questa ricetta comodamente nella cucina di casa vostra.

Pomodori secchi
Fonte_getty

Sono buonissimi da mangiare e facili da fare. Di solito la loro preparazione è tipica del sud Italia ma ormai si mangiano ovunque. Vediamo insieme i passaggi per cucinarli nel modo migliore.

La ricetta dei pomodori secchi sott’olio

Di solito si riferiscono ad una conserva saporita e ricca di aromi, dove i pomodori vengono lasciati sapientemente essiccare al sole. Ma veniamo alla nostra ricetta che è semplice e mediterranea. 

Pomodori secchi sott'olio
Fonte_getty

I pomodori, una volta raccolti, andranno lasciati asciugare nel forno e insaporiti con sale e origano. Dopodiché li potrete utilizzare per diversi tipi di pietanze, come per gli antipasti o per condire bruschette di pane casereccio. Gli ingredienti per prepararne una buona quantità sono:

  1. 1 Kg di pomodorini.
  2. Origano q.b.
  3. Sale q.b.
  4. 1 spicchio d’aglio.
  5. 1 litro di olio evo.
  6. 2 barattoli da 25 cl con capsule nuove.

Per prepararli vi servono 15 minuti. Più lungo, invece, il tempo di cottura che è di 2 ore. Vediamo insieme anche il procedimento per cucinarli:

  1. Lavate i pomodori e asciugateli con un canovaccio pulito.
  2. Foderate una teglia con carta da forno.
  3. Tagliate a metà i pomodorini e disponeteli nella teglia.
  4. Conditeli con sale e una bella manciata di origano.
  5. Mettete il forno a 120° per due ore.
  6. Lavate e sanificate i barattoli.
  7. Tolti dal forno dopo le ore di cottura, lasciate raffreddare i pomodorini.
  8. Riempite i vasetti anche con qualche fettina d’aglio e coprire con l’olio lasciando libero un centimetro di bordo.
  9. Chiudere i vasetti con tappi non troppo stretti.

Una volta pronti i pomodori secchi sott’olio dovranno essere riposti preferibilmente in una dispensa buia ed essere consumati entro la stagione. Qualora il sottovuoto dovesse perdersi da solo, la conserva non dovrà essere consumata perché non più sicura. Una volta aperta andrà tenuta in frigo al massimo per alcuni giorni.

 

Previous articleQuesto ingrediente che tutti abbiamo in casa elimina macchie e cattivi odori dai tappeti
Next articleSai perché al ristorante si paga il coperto? Il motivo c’è e anche il colpevole