E’ miracoloso contro il raffreddore: provalo e non potrai più farne a meno

Il raffreddore è una delle cose più fastidiose che ci siano. Ma quali sono i rimedi migliori per contrastarlo? Ce n’è uno davvero miracoloso.

Con l’arrivo della stagione autunnale e invernale molti di noi devono prepararsi al fatto che potrebbero prendere il raffreddore. Fazzoletti, starnuti e naso intasato saranno quindi i protagonisti delle giornate più fredde. Ma quali sono i metodi migliori per contrastarlo o addirittura prevenirlo?

Fonte_getty

Il raffreddore colpisce quasi tutti, ma non ci sono dei medicinali specifici per contrastarlo in modo definitivo. È fatto di virus che, come sappiamo dopo l’esperienza del Covid, non sono facilmente gestibili. Quindi? Che possiamo fare per cercare di renderlo meno fastidioso? Vediamo insieme i rimedi migliori.

I rimedi migliori per sconfiggere il raffreddore

Inutile andare dal dottore quando si ha il raffreddore, perché non esistono dei medicinali specifici per curarlo. Meglio ricorrere a dei rimedi più naturali e usati da tempo immemore. Stiamo parlando di quelli utilizzati dalle nonne, rimedi che sono in grado di alleviare i sintomi del raffreddore e di rafforzare il sistema immunitario, senza ricorrere a medicine chimiche.

Fonte_getty

Ce ne sono essenzialmente tre che pare funzionino a dovere: il powerdrink, il balsamo a base di fiori e lo sciroppo fatto in casa. Di seguito vi illustreremo che cosa sono, cosa contengono e, soprattutto, come si preparano. In questo modo li potrete fare a casa vostra una volta presi gli ingredienti necessari. Il powerdrink contiene limone, zenzero e miele. Aiuta a:

  1. Rafforzare le difese immunitarie.
  2. Eliminare le infiammazioni.
  3. Ridurre lo stimolo della tosse.

La preparazione è molto facile: basta tagliare a fette il limone e lo zenzero e farli bollire un litro di acqua. Dopo l’ebollizione lasciate riposare i due ingredienti in acqua per almeno dieci minuti. Infine, travasate la bevanda nella vostra tazza preferita e aggiungete un po’ di miele.

Il balsamo a fiori, invece, è indicato soprattutto quando respirate male e avete molta tosse. È composto da ingredienti naturali e contiene preziosi oli essenziali. Libera le vie respiratorie e concilia il sonno. Anche questo è molto facile da preparare, ecco i passaggi da seguire per non sbagliare:

  1. Preparare il bagnomaria e far sciogliere nella ciotola prima della cera d’api e poi del grasso di cocco. 
  2. Togliere dal bagnomaria il mix liquido ottenuto e aggiungere gli oli essenziali.
  3. Travasare il tutto in un contenitore pulito e farlo raffreddare. 

Il consiglio è quello di prepararne una grande quantità in vista di altri possibili raffreddamenti, in modo tale da averne già in casa a disposizione.

Un altro rimedio efficace, per contrastare soprattutto la tosse, è quello di preparare uno sciroppo ad hoc direttamente a casa vostra. Questa è una ricetta adatta anche ai bambini, nonostante il sapore che all’inizio potrebbe non piacere. L’effetto curativo sarà immediato quindi esortateli a berlo. Vediamo quali sono i passaggi per prepararlo:

  1. Tagliare a dadini la carota e la cipolla e riporli in un contenitore pulito. 
  2. Aggiungere il miele e far riposare il toccasana in frigorifero per tutta la notte.

Quando lo bevete, però, meglio che non sia freddo ma che abbia raggiunto almeno la temperatura ambiente, soprattutto nel caso in cui lo assumiate per contrastare il mal di gola. Questo sciroppo è conservabile al fresco fino a 2-3 giorni dopo l’apertura. Tutto chiaro quindi? Non saranno rimedi risolutivi al 100% ma, ne siamo sicuri, contribuiranno di certo ad alleviare i sintomi del raffreddore. Provare per credere! 

 

 

 

 

Previous articleSai quanto costa l’auto di Elettra Lamborghini? Prezzo vertiginoso, da far paura!
Next articleCosta solo 2,99 la crema viso Eurospin più potente di tutte: non puoi perdertela!