Come capire di essere incinta senza test: ecco i metodi della nonna infallibili!

Esistono alcuni metodi della nonna per capire di essere incinta anche senza fare il test: ecco quelli che te lo confermeranno, scopriamoli insieme!

Scoprire di essere incinta è una delle emozioni più grandi: nello stesso momento in cui una donna viene a sapere di aspettare un bambino, dentro di lei cambia certamente qualcosa e si alternano emozioni di stupore, felicità e decisamente anche tanta paura per ciò che nel giro di nove mesi succederà al suo corpo e in seguito al resto della famiglia. Insomma, una gioia che non si può capire sino in fondo fin quando non la si vive.

incinta senza test
Fonte_pixabay

Ovviamente ai giorni nostri esistono dei metodi certificati e sicuri per scoprire di essere incinta, basta recarsi in qualsiasi farmacia e acquistare un comunissimo test di gravidanza. Bisogna far cadere qualche goccia di pipì sull’apposito tester, attendere i minuti necessari e scoprire se sul display vi saranno due linee oppure una. Nel primo caso con ogni probabilità si aspetterà un bambino, nel secondo no.

Esistono persino test che non solo rivelano un’eventuale gravidanza, ma anche i giorni esatti in cui si è incinta dopo il concepimento. Eppure, ancora ad oggi qualcuna tenderà a ‘chiedere alla nonna’ di confermare la dolce attesa, con dei metodi che, seppur per nulla scientifici, in qualche modo trovano poi riscontro nella realtà. Perché non scopriamo insieme quelli più famosi?

Ecco i metodi infallibili per capire di essere incinta anche senza test: nessuna certificazione, eppure funzionano!

Certamente non andremo a consigliarvi di assaggiare la vostra pipì per scoprire di essere davvero incinta, come si faceva un tempo, eppure alcuni metodi della nonna sono ancora validi, nonostante non abbiamo alcuna valenza scientifica. Ad esempio quello più famoso è guardare con attenzione la forma della pancia verso il 4/5 mese di gravidanza: se presenta una curva rotondeggiante ed omogenea presumibilmente si avrà una femminuccia, mentre se presenta una forma ricurva verso il basso, sarà un maschietto.

incinta senza test
Fonte_pixabay

Ovviamente vogliamo svelarvi qualche metodo antico per divertimento, ricordiamo ancora una volta che non vi è alcun riscontro scientifico con questi, ma chissà, magari riusciranno a confermarvi dopo un test specifico se realmente sarete in dolce attesa o meno. Ma quindi, quali sono questi metodi speciali?

  • Test del dentifricio: uno dei più facili e divertenti, basta solo un po’ di pasta dentifricia e la pipì della presunta neomamma. Inseriamo un cucchiaio di dentifricio in un bicchiere, aggiungiamone 1 di pipì e attendiamo qualche minuto. Secondo la credenza popolare, gli ormoni della gravidanza dovrebbero far cambiare il colore della pasta in un blu acceso, mentre se rimarrà bianco o del colore principale, il risultato sarà negativo.
  • Test del sale: uno dei metodi in antichità più seguiti in assoluto, basta raccogliere la pipì in un bicchiere e far cadere un po’ di sale in superficie. Se non succederà nulla, il risultato sarà negativo, ma se si formeranno dei grumi significherà che siete in dolce attesa!
  • Test della candeggina: anche questo è uno dei metodi più usati in tempi antichi, ma attenzione ad eseguirlo poiché potrebbe essere un po’ pericoloso. Se volete provarlo, riempite un bicchiere da cucina con candeggina per metà del suo volume, dopodiché aggiungete la vostra pipì fino a riempirlo del tutto. Non urinate direttamente nel bicchiere perché potreste bruciarvi la pelle. Se dopo circa 5 minuti inizierete a notare una sorta di schiuma frizzante, congratulazioni, aspettate un bambino!
Previous articleAlberto Angela, avete mai visto sua sorella? Identica a Piero, sono due gocce d’acqua
Next articleUnieuro ti rimborsa: fino a 350 euro e subito, mai vista prima una simile offerta!