In vendita la villa di Picasso, la cifra è da capogiro

Villa la Vigie, casa dove Picasso ha trascorso diverso tempo, è finalmente in vendita. Ma la cifra per acquistarla se la possono permettere in pochi. È una delle dimore più iconiche del sud della Francia e si trova sullo stupendo lungomare di Cap d’Antibes. Un posto magico, di cui si sono innamorati molti altri illustri poeti, scrittori, principi e principesse.

La casa dove ha dimorato Picasso è in vendita ma la cifra per accaparrarsela è davvero da capogiro: si parla di 27 milioni di dollari. Villa Vigie, che si traduce come casa della vedetta, è stata la residenza del pittore durante l’estate del 1924, anche se pare che il vero proprietario della dimora non fosse così contento del comportamento dell’artista.

Villa la Vigie dove soggiornò Picasso – pinterest – curiosauro.it

Sembra infatti che Picasso avesse usato il garage della villa come studio, imbrattandolo con le sue tempere in modo irragionevole. Per questo sfregio gli era stato chiesto un risarcimento prima di andare via. Nonostante l’episodio, la villa non ha comunque perso la sua bellezza e il prezzo di vendita è ragionevolmente alto anche per questo motivo. Risale al 1912 e si trova a pochi passi dal ben noto Art Deco Belles Rives Hotel. La struttura è circondata da giardini, ponti e terrazze con vista sul lungomare, un molo e una rimessa per barche, una piscina a sfioro e una pool house. Gli interni sono stati progettati con grandi finestre, per massimizzare il punto di osservazione sul lungomare della casa, inclusa un’area di intrattenimento di livello superiore, soprannominata tower lounge, che si affaccia sul mare. 

La splendida dimora dove soggiornò Picasso

Ma come è strutturata al suo interno una villa del genere? Dall’annuncio pubblicato per la vendita si evince che è dotata di:

  1. Otto camere da letto.
  2. Una padronale con bagno e vasca privati.
  3. Un salotto con spogliatoio.
  4. Un’area di intrattenimento.
  5. Un grande salone.
  6. Una sala da pranzo formale.
  7. Una zona per i giochi.
  8. Un ufficio.
Villa la Vigie, outdoor – fonte web – curiosauro.it

Altri servizi includono una cantina, alloggi per il personale, un cortile coperto in mattoni e un parcheggio per cinque auto. Purtroppo dei muri imbrattati da Picasso non v’è più traccia perché sono stati ritinteggiati. La villa nel tempo ha ospitato anche altri personaggi famosi, richiamati dalla bellezza della Costa Azzurra. Tra gli ospiti che hanno soggiornato alla Villa la Vigie si ricordano anche Jean Cocteau, Estée Lauder e Charlie Chaplin. La casa è caratterizzata da stili di epoche diverse e affaccia direttamente sul lungomare. La maggior parte delle finestre, infatti, dà la possibilità di avere una vista mozzafiato sul mare favoloso di Cap d’Antibes, posto che vale davvero la pena di visitare!

 

 

 

 

Previous articleSalvato per il rotto della cuffia: il veterinario supereroe ha fatto emozionare il mondo intero
Next articleChi è il papà di Belen Rodriguez? Passato da far venire i brividi, piangerete a fiumi