Rischio cancro: la black list dei lavori che lo provocano

Il lavoro non è il luogo più sicuro per la nostra salute mentale e fisica, questa non è di certo una novità.

A pochi piace davvero lavorare o comunque il benessere deriva da vari fattori. Ci sarebbe un vera e propria lista nera di professioni che metterebbero a rischio altamente la salute

Rischio cancro: la black list" dei lavori che lo provocano- curiosauro.it- 180722
Rischio cancro: la black list” dei lavori che lo provocano- curiosauro.it

Ogni anno ci sono tantissime persone che sviluppano delle neoplasie maligne. I tumori sono la vera e propria malattia del secolo. I reparti oncologici pullulano di pazienti. Ogni anno si ammalano di cancro quasi 380 mila soggetti solo in Italia. Il rischio è anche il lavoro…

Un conto aperto con il passato

I luoghi di lavoro sono diventati negli anni sempre più sottoposti a regole e controlli ferree per assicurare l’incolumità dei lavoratori. Eppure non si è scongiurato del tutto il rischio di ammalarsi a causa delle esposizioni sul posto di lavoro. Ogni anno circa 12 mila persone tra uomini e donne sviluppano tumori causati dal lavoro. Nello specifico la causa è da ricercarsi nelle esposizioni cui si è sottoposti sul posto di lavoro. Ovviamente questi dati tengono conto anche di fattori retroattivi, visto che si tratta anche di esposizioni meno recenti che possono essere avvenute anche trenta anni prima.

Rischio per la salute e nuove prospettive

Rischio cancro: la black list" dei lavori che lo provocano- curiosauro.it- 180722
Rischio cancro: la black list” dei lavori che lo provocano(pixabay)- curiosauro.it

A causa delle esposizioni sul posto di lavoro è stato provato che i tumori maggiormente sviluppati sono quelli a carico di polmoni e intestino. Le attività che hanno maggiormente sottoposto i lavoratori a sostanze cancerogene e condizioni favorevoli allo sviluppo del cancro sono di sicuro quelle mansioni che vedevano gli impiegati esposti a fumi e sostanze nocive. Per esempio gli addetti ai cantieri navali, raffinerie e industria metallifera. Insomma tutti quei posti che presupponevano la presenza di sostanze come l’amianto, quest’ultimo vietato in Italia. Ora la situazione è decisamente migliorata visto la normativa vigente in materia di sicurezza dei lavoratori.

Previous articleBombe di gas alimentare | Cibi da evitare per risolvere i problemi di pancia gonfia
Next articleChi vive di più tra uomo e donna: l’eterna domanda ha finalmente una risposta certa