La profezia sulle imprese di Elon Musk è stata scritta negli anni ‘50 | Ecco cosa accadrà in futuro

Fu lui stesso a definirsi l’imperatore di Marte, ed è davvero quello che Elon Musk spera un giorno di diventare. Che il CEO di SpaceX sia fissato con il pianeta rosso ce n’eravamo accorti in molti, ma non vi sembra stia esagerando?

Megalomane, visionario o pazzo scatenato? Definire Elon Musk ormai sembra un’impresa per pochi. Parlano i suoi progetti, i suoi tweet e la passione che da sempre ha per il pianeta Marte. Riuscirà finalmente a portare l’uomo lassù?

Elon Musk imperatore – (etsy) – curiosauro.it

La profezia dell’imperatore

Secondo lo scrittore e scienziato missilistico spaziale Wernher Von Braun, il leader di Marte si sarebbe chiamato Elon. Lo scrive nel 1953 in un libro dove sembra profetizzare l’ascesa del miliardario Musk, che ancora non era nemmeno nato. Sono stati due utenti di Twitter a far notare questo fatto, uno in particolare si chiama Toby Li, che ha scritto direttamente al CEO di SpaceX nel dicembre del 2020. Il follower twitta un’immagine del libro scientifico di Von Braun dicendo a Musk:

Sapevi di essere stato citato in un libro del 1953? Il testo è scientifico e si intitola Mars Project. Chi lo ha scritto, Wernher Von Braun, fa riferimento a una persona di nome Elon che avrebbe portato gli esseri umani su Marte. Lui parlava sicuramente di te!

Sappiamo che uno dei progetti di Musk è proprio quello di inviare una missione spaziale con equipaggio su Marte nel 2024. Che lo scrittore degli anni 50 abbia previsto l’ascesa del CEO di Tesla molti anni dopo? Riuscirà Elon a portare l’uomo sul pianeta rosso? Una cosa di cui il miliardario è sicuro è quella di voler essere seppellito lassù con la scritta: nato sulla Terra, sepolto su Marte!

Marte – (ilprimatonazionale) – curiosauro.it

Un futuro su Marte

Attualmente il team di SpaceX sta progettando e lanciando prototipi per futuri voli spaziali. Uno di questi è SN15 Starship, lanciato per più di sei miglia nel cielo prima di riorientarsi e atterrare sulla Terra verticalmente. Gli ultimi quattro prototipi, però, al momento dell’atterraggio si sono ridotti in mille pezzi, vanificando un po’ il lavoro fatto precedentemente.

Nonostante questo, Elon Musk rimane ottimista e continua a progettare il suo volo su Marte. Tornando, poi, alla questione del libro, un altro utente, Pranay Pathole, fa notare un punto relativo al nome:

Il nome ‘Elon’ a cui fa riferimento Von Braun nel libro non è il nome di una persona, ma piuttosto il nome di una posizione, qualcosa come un presidente meritocratico eletto“. Il libro, infatti, recita: “Il governo marziano era diretto da dieci uomini, il cui leader è stato eletto a suffragio universale per cinque anni e chiamato Elon“.

Riuscirà Musk a diventare davvero l’imperatore del pianeta rosso che tanto ama? Lo scopriremo molto presto… il 2024 è vicino!

Wernher Von Braun – (biography) – curiosauro.it
Previous articleSei single e non trovi l’anima gemella? Non disperare ecco quando la situazione cambierà
Next articleScrivere con la mano sinistra: tutte le caratteristiche inquietanti che non conosci sui mancini