Alcol, anche in piccole quantità può essere dannoso

Da sempre c’è la credenza che l’alcol, in piccole quantità, faccia bene, ma sembra non essere così…

I nostri nonni usavano bere almeno un bicchiere di vino al giorno. Eh sì il buon vino farebbe il buon sangue. Una credenza che sembra essere stata smentita del tutto scientificamente parlando! Anche in piccole quantità l’alcol sarebbe deleterio. Un fattore di rischio che causerebbe problemi cardiocircolatori.

Alcol, anche in piccole quantità può essere dannoso- curiosauro.it- 07042022
Alcol, anche in piccole quantità può essere dannoso- curiosauro.it

Quantità di alcool moderata: cosa c’è da sapere

Alcol, anche in piccole quantità può essere dannoso- curiosauro.it- 07042022
Alcol, anche in piccole quantità può essere dannoso- curiosauro.it

Anche un quantitativo minimo di alcol può essere dannoso per il nostro organismo. A sostenerlo una ricerca riportata su Jama Network Open. La domanda che si sono posti i ricercatori è proprio quale sia il rischio di malattie cardiovascolari associato a diverse quantità di consumo di alcol giornaliero. Lo studio è stato condotto su un campione di 371.463 mettendo in evidenza che tutte le dosi di alcol assunte abitualmente (anche minime) alzerebbero rischio di infarto, ipertensione e altre malattie cardiocircolatorie. Sino ad ora gli studi aveva dimostrato il contrario, ovvero che un moderato consumo di alcol al giorno potesse essere addirittura benefico per il nostro organismo.

L’analisi dei dati, il rischio esponenziale ai danni del cardiocircolatorio

Alcol, anche in piccole quantità può essere dannoso- curiosauro.it- 07042022
Alcol, anche in piccole quantità può essere dannoso- curiosauro.it

L’analisi dei dati è stata effettuata tra luglio 2019 e gennaio 2022 usando l’innovativo approccio statistico della tecnologia della randomizzazione mendeliana. La ricerca ha incluso 371.463 partecipanti, dei quali il 46% uomini e 121.708 partecipanti (33%) con ipertensione. Lo studio ha portato alla luce che bere non più di 7 alcolici alla settimana comporta comunque un rischio maggiore per salute rispetto a chi è astemio. Con precisione, la possibilità di insorgenza di problemi significativi per la salute varierebbe dell’1,5% tra soggetti astemi e coloro che si limitano ad un solo drink al giorno. Più aumenta la quantità di alcol ingerita al giorno più questa percentuale aumenterebbe. Fatto sta che anche quantità apparentemente insignificanti comportano un aumento dei rischi cardiocircolatori.

Previous articleCarbonara, tutte le curiosità di una delle “paste” più famose di sempre
Next articleI cani fanno bene ai bambini; ecco perché