Polmoni, la ricetta detox per chi vuole smettere di fumare

Smettere di fumare non è semplice, eppure è possibile. Un aiuto dalla natura può concorrere all’effetto detox

Se si è in procinto di smettere di fumare è possibile si sia davanti ad una scelta di vita che prevede un cambiamento radicale anche su altri fronti, magari dell’alimentazione. Fumare provoca seri problemi ai polmoni, non solo per chi fuma aumenta considerevolmente il rischio cardio-circolatorio. La scelta abbandonare le sigarette è sempre l’opzione giusta, una ricetta “dalla natura” può aiutare nel processo detox, vediamo di cosa si tratta…

Polmoni, la ricetta detox per chi vuole smettere di fumare- cuiosauro.it-05042022
Polmoni, la ricetta detox per chi vuole smettere di fumare- cuiosauro.it

Un aiuto naturale contro i fattori inquinanti

Polmoni, la ricetta detox per chi vuole smettere di fumare- cuiosauro.it-05042022
Polmoni, la ricetta detox per chi vuole smettere di fumare- cuiosauro.it

Si tratta di usare un mix di ingredienti naturali dalle particolari caratteristiche. Parliamo di: curcuma, zenzero, miele e cipolla. La curcuma è una spezia con all’interno la curcumina dalle magiche proprietà antibatteriche e antisettiche. Lo zenzero ha anche esso proprietà antibatteriche e soprattutto favorisce l’espulsione di muco. Il miele ha mille proprietà, tra cui quelle antinfiammatorie, inoltre è l’elemento che rende la bevanda detox più gradevole. La cipolla ha tantissime proprietà, quelle più importanti sono la capacità antibiotica e quella depurativa.

La ricetta facile per un benessere unico e detox

Polmoni, la ricetta detox per chi vuole smettere di fumare- cuiosauro.it-05042022
Polmoni, la ricetta detox per chi vuole smettere di fumare- cuiosauro.it

Si tratta di una sostanza composta da elementi del tutto naturali e reperibili al supermercato che può costituire come un aiuto per contrastare gli effetti negativi delle sigarette. Consigliata principalmente come depurativo, prima o poco dopo la scelta di smettere di fumare. Bisogna portare ad ebollizione circa un litro d’acqua. Dopodiché bisogna aggiungere 400 grammi di cipolle tritate, 2 cucchiaini di curcuma e non più di 3 centimetri di radice di zenzero. Il tutto va fatto ristringere, una volta aver raggiunto la giusta consistenza (metà del composto inziale), il tutto va filtrato. Solo alla fine aggiungere il miele. Il composto va conservato al fresco. L’assunzione prevede un due cucchiaini per due volte al dì.

Previous articleCola, i segreti della bevanda dai mille usi
Next articleAlzheimer scoperti geni | Nuove frontiere abbattute