Un asteroide è passato molto vicino alla Terra | Abbiamo rischiato l’estinzione

Un enorme asteroide è passato a tanto così dalla Terra… A un certo punto ci ha quasi sfiorati. E presto un altro sasso spaziale potrebbe tornare a passare molto vicino al nostro pianeta. C’è da preoccuparsi? Tutto quello che dobbiamo sapere su CO6 2022.

Sul serio, un asteroide ha sfiorato la Terra (Pixabay) – curiosauro.it

L’asteroide C06 2022 è passato vicinissimo alla Terra

L’enorme asteroide, chiamato CO6 2022, ha sfiorato il nostro pianeta il 15 febbraio. Ora è lontano, già proiettato nella costellazione di Andromeda. Ma un altro asteroide dovrebbe tornare a sfiorarci il 18 febbraio: BH7. Con il verbo “sfiorare” intendiamo un passaggio a circa due milioni e novecentomila chilometri di distanza. Dunque, in termini relativi, il corpo chiamato CO6 2022 è transitato abbastanza distante dalla Terra. Per capirci, il suo passaggio insisteva su una traiettoria più lontana della Luna, che si trova più o meno a una distanza di trecentomila chilometri.

Secondo gli astronomi che lo stanno studiando, il corpo celeste è ora a più di un milione di chilometri di distanza. Scoperto il 10 febbraio, il grande sasso ha sfiorato il nostro pianeta cinque giorni più tardi, quindi non avremmo avuto il tempo per organizzarci in caso di pericolo. In un certo senso, al suo passaggio abbiamo rischiato un impatto devastante. Perché il CO6 era un asteroide bello grosso. E ancora più grosso appare BH7 2022, con la sua larghezza approssimativa compresa tra centottanta e i trecentottanta metri, motivo per cui viene paragonato alle dimensioni dell’Empire State Building. Sempre secondo i tecnici, si prevede che questo secondo asteroide passerà in sicurezza entro la fine di questa settimana.

Un corpo celeste grosso e veloce

Impatto di un asteroide (piccolo) sulla Terra (wikipedia) – curiosauro.it

L’asteroide CO6 2022 poteva essere un pericolo per la Terra? Sì: se ci avesse colpiti, per noi sarebbe stata la fine. Ci sono pochi dubbi. Ma così non è stato. Quasi tutti i meteoriti e gli asteroidi che transitano vicini alla Terra vengono attratti da altre influenze e respinti fuori orbita. Sono almeno venticinque gli oggetti passati tra la Terra e la Luna negli ultimi tre mesi. In pratica, il passaggio di rocce spaziali che sfiorano il nostro pianeta è un fenomeno comune. Infatti gli astronomi chiamano questi corpi “asteroidi vicini alla Terra” (near-Earth). Perché allora il passaggio dell’asteroide CO6 2022 ci ha inquietati così tanto? Perché era grosso… E perché andava veloce! Andava ad oltre trentatremila chilometri orari. E poi, come anticipato, presto potremmo avere a che fare con un asteoride ancora più inquietante. Il BH7, che dovrebbe rivelare una dimensione paragonabile a quella dell’Empire State Building a New York City.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> DART | Nuovo test spaziale per deviare un asteroide: 11 mesi per l’impatto

Sebbene sia stato già calcolato che la roccia spaziale non colpirà la Terra, le sue dimensioni avrebbero la capacità segnalata di distruggere un intero continente sul nostro pianeta. Comunque, ripetiamolo: passano un sacco di asteroidi così vicini alla Terra. Quindi è davvero improbabile che l’umanità possa essere spazzata via da una roccia del genere. Pur è vero, però, che il mondo non ha ancora organizzato un piano di azione o di resistenza per difendersi da una simile calamità. Un asteroide di oltre centoquaranta metri di diametro rilascerebbe una quantità di energia almeno mille volte maggiore dell’energia rilasciata dalla prima bomba atomica.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Asteroide passerà vicinissimo alla nostra Terra: è grande come 3 grattacieli

Dobbiamo star tranquilli? Sì, per ora possiamo dormire sonni sereni. Anche se, per concludere, la roccia volante è ancora classificata come un asteroide potenzialmente pericoloso (PHA) dal Center for Near Earth Object Studies (CNEOS) della NASA.

Previous articleLa sesta estinzione di massa si sta avvicinando. La nostra fine è vicina!
Next articleMiniere nello Spazio | La nuova frontiera degli asteroidi