Sport e felicità: bastano 10 minuti alla settimana di attività fisica per migliorare l’umore

Salute, sport e felicità: un trinomio spesso evocato da medici, educatori e psicologi. Pare infatti che fare attività fisica, oltre a migliorarne la salute, possa anche determinare la felicità di un individuo. Secondo uno studio recente, bastano appena dieci minuti alla settimana di sport affinché l’umore migliori…

10 minuti di sport per essere più felici (Pixabay) – curiosauro.it

Sport e felicità: bastano 10 minuti alla settimana di attività fisica per essere più contenti

Il segreto della felicità sta quindi nello sport? Non possiamo certo sbilanciarci in un’affermazione del genere, ma è provato che l’attività fisica possa diminuire la tensione muscolare e in questo modo incidere significativamente sui livelli di stress. Il cervello, stimolato dal rilascio di endorfine e serotonina, sperimenta durante l’attività fisica lunghi momenti di benessere. In più, lo sport ci aiuta a distrarci, ad allontanarci dagli assilli della quotidianità: ci riporta spesso alla dimensione del gioco, e così riesce a renderci più sereni.

I corridori, gli sportivi e tutti coloro che si dedicano con costanza all’attività fisica sanno che l’esercizio riesce a spegnere o limitare gli stati d’allerta e a soffocare almeno in parte l’ansia. E poi il carattere ricreativo dello sport consente alle persone nervose e chiuse di scaricare molte tensioni emotive.

Pochi minuti alla settimana

Fare attività fisica fa bene al corpo e alla mente, lo dice la scienza (Pixabay) – curiosauro.it

Veniamo ai fatti. Quanto sport bisogna praticare per sperimentare tutti questi effetti positivi sul proprio umore? Secondo gli esperti, bastano pochi minuti al giorno. E per gli anziani, addirittura, sarebbero sufficienti pochi minuti alla settimana. Tuttavia queste attività non devono essere sporadiche: gli esercizi vanno compiuti con costanza e regolarità.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Altro che tregua olimpica! Ecco la storia delle Olimpiadi consacrate alla discordia

I ricercatori dell’Università del Michigan hanno pubblicato uno studio sul Journal of Happiness Studies analizzando ventitré vecchie ricerche contenenti dati raccolti in tutto il mondo. Secondo l’analisi finale, chi pratica regolarmente sport ha il 52% delle possibilità di essere più felice di un individuo sedentario. Vi pare poco?
In alcuni casi funziona benissimo anche un’attività moderata. Lo sport può fare la differenza a tutte le età. Per gli anziani bastano dieci minuti di attività alla settimana perché l’umore ne tragga giovamento.
A incidere è anche la corporatura. I sovrappeso che praticano sport, a tutte le età, hanno più possibilità di essere contenti. Attenzione: quando parliamo di sport non ci riferiamo per forza all’agonismo o a competizioni a livelli professionistici. Anzi, l’agonismo è ininfluente. Non viene considerato come un indice per ridurre il disagio psichico. Magari è anche controproducente. In generale, esagerare non aiuta a ridurre ansia e infelicità. La soglia massima di esercizio è tra i cento e i trecento minuti di allenamento alla settimana. Chi occupa più tempo nell’esercizio fisico e si ammazza di flessioni non otterrà giovamenti nel suo umore.
Previous articleIl colore dei capelli cambia nel tempo, forse c’entra la genetica
Next articleIl vinile visto al microscopio… assomiglia a un mondo incantato