Sapevi che esiste un passaggio segreto che porta alle Galápagos? Ma non sai per dove passa!

I geologi hanno scoperto un buco nel mantello terrestre della placca tettonica di Cocos, sotto l’oceano Pacifico. E, cosa stranissima, questo tunnel si estende fino al largo della costa di Panama. Seguendo l’apertura, lunga quasi un migliaio di chilometri, si potrebbe arrivare all’America Centrale fino alle… Galápagos!

Un lunghissimo passaggio sotterraneo unisce le Galápagos a Panama… (wikipedia) – curiosauro.it

Un passaggio segreto che unisce Panama alle Galápagos

Sembra impossibile, ma c’è davvero. La geologia, perlomeno, non ha dubbi. Dunque, esiste un’apertura sotterranea, simile a un tunnel, situata a circa cento chilometri sotto la superficie terrestre, nell’area della litosfera contrassegnata dalla placca di Cocos. In pratica, un lungo passaggio che unisce le isole Galápagos al canale di Panama. Ma come si è formata, questa strada? E chi mai potrebbe utilizzarla?

Gli architetti di questo fenomenale passaggio segreto sono naturali. Il principale responsabile è femminile: una corrente marina o di lava. Proprio questa impetuosa marea incandescente, così forte da scavare nel mantello terrestre e da trasportare milioni di minerali da una parte all’altra del mondo, avrebbe dato vita al tunnel. I geologi di tutto il mondo sono davvero stupiti. A dire il vero, non si era mai trovato nulla del genere. Ma, alla luce di questa scoperta, oggi possiamo giustificare tante piccole cose che fino a ieri non ci tornavano. Per esempio, la corrente può aiutarci a spiegare perché Panama ha pochissimi vulcani attivi.

Perché si è formato il tunnel?

Il fenomeno della formazione del tunnel – curiosauro.it

Cosa sta succedendo? Gli scienziati spiegano così il fenomeno: sulla costa occidentale dell’America centrale, al confine della placca Caraibica, la grande placca tettonica di Cocos sta sprofondando. In questo modo spinge la crosta oceanica sotto la crosta continentale delle placche tettoniche in un processo chiamato subduzione. Tale zona di cedimento crea una linea chiamata Arco vulcanico centroamericano dove la lava viene convogliata in un certo senso, cioè attraverso i confini segnati dalla corrente. E la meta finale, o per meglio dire il limite massimo, di questo viaggio è Panama.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Cosa si nasconde sotto il nostro mondo? Scoperta sensazionale

Se sotto Panama è stato scoperto un passaggio segreto che porta alle Galápagos, è proprio grazie ad alcuni sedimenti geologici. Gli studiosi, infatti, non riuscivano a spiegarsi come mai lungo il canale centroamericano si trovassero elementi appartenenti al mantello delle Galápagos. E allora hanno provato a ragionare per astrazione. E così è venuta fuori l’idea del tunnel, oggi confermata. In pratica, non c’era altro modo per spiegare come gli elementi del mantello delle Galápagos potessero arrivare fino a Panama.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> La chiamano la Porta dell’Inferno, e si dice non sia di origine naturale

Ora, la sfida per i prossimi anni sarà quella di capire che tipo di corrente si muove in questo tunnel. Cosa le dà forza? Quali effetti provoca in Centro America? Be’, sarà difficile arrivare a delle conclusioni a breve termine, ma qualcosa si capirà.

Lo studio che tratta la scoperta è stato pubblicato nei giorni scorsi su PNAS. Gli autori principali sono David V. Bekaert, Esteban Gazel e Stephen Turner. Titolo dell’articolo: Nel centro di Panama rivela una connessione distale con il pennacchio delle Galápagos.

Previous articleMotore a magneti permanenti | Incredibile invenzione mai presa in considerazione
Next articleScoperto bug nel nostro sistema immunitario: colpa del Covid