Scoperto misterioso liquido quantistico | Sarà utile nel settore dei superconduttori

Abbiamo a disposizione un nuovo liquido quantistico, che potrebbe esserci utile nel settore dei superconduttori. Ad annunciarlo un nuovo articolo apparso sul sito dell’università di Leida (Paesi Bassi). Con che cosa abbiamo a che fare?

La scienza ha scoperto un nuovo liquido quantistico. Ce lo racconta un articolo in inglese comparso sul sito dell’università di Leida. Il responsabile della scoperta è il ricercatore Koen Bastiaans, che ha stupito il mondo scientifico con uno studio inaspettato e promettente. Qualcosa di importante per lo sviluppo della tecnologia dei superconduttori.

Lo studio sulle coppie di Cooper

Un nuovo liquido quantistico? - curiosauro.it
Un nuovo liquido quantistico? – curiosauro.it

Bastianns e i suoi collaboratori hanno scoperto qualcosa di nuovo sulle cosiddette “coppie di Cooper”. Innanzitutto, però, chiariamo i termini della questione. Che cosa è una coppia di Cooper? Si tratta di un legame forzato instauratosi fra due elettroni. Un particolare abbinamento dovuto a una forza esterna che cerca di limitare la naturale forza repulsiva degli elettroni.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Cuprato | trovato il sostituto dei semiconduttori | Abbatterà i costi dell’elettricità

Ebbene, la ricerca mostra che le coppie di Cooper non sono collegabili al processo della loro stessa condensazione in uno stato privo di resistenza. Si pensava, infatti, che questa dinamica rappresentasse processo congiunto e biunivoco. Ma non può essere così. In pratica, si possono avere coppie di Cooper che si formano senza l’intervento di una forza esterna e, quindi, senza resistenza. E ciò favorisce il fenomeno della superconduttività.

In parole povere, tale nuova interpretazione della teoria della coppia di Cooper (introdotta dal fisico Leon Cooper negli anni ’30) potrebbe rivoluzionare la concezione contemporanea della superconduttività.

Il nuovo liquido quantistico

Le coppie di Cooper in fisica - curiosauro.it
Le coppie di Cooper in fisica – curiosauro.it

Ciò che c’interessa è che le coppie di Cooper sembrano in grado di resistere nella loro unione al di sopra della cosiddetta temperatura di transizione dei superconduttori. Da qui avverrebbe la formazione del nuovo e misterioso liquido quantistico.

Quindi il liquido quantistico che favorisce la superconduttività esiste davvero. Lo hanno scoperto in Olanda. Ed è una notizia importantissima per tutto il settore energetico e per la scienza in generale.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> La nuova generazione di batterie dipenderà sempre più dagli alberi

I superconduttori, infatti, possono essere fondamentali per gli impianti di accumulazione e trasmissione di energia, per lo sviluppo di motori elettrici e la realizzazione di grandi campi magnetici, indispensabili alla ricerca scientifica e alle grandi industrie. Questo nuovo tipo di liquido quantistico è uno stato della materia resistivo e completamente composto da coppie di Cooper.

E ora? Adesso bisogna insistere nella ricerca e cercare di dominare il nuovo liquido per comprenderne bene le qualità e il funzionamento.

Previous articleAperitivo con Venere e non solo | Novembre: mese perfetto per osservare le congiunzioni astrali
Next articleAndromeda: il mistero al centro della galassia sembra avere una spiegazione