Alimenti che favoriscono il buon umore: i 10 cibi che non possono mancare nella vostra dieta

I dieci cibi che grazie alla loro composizione migliorano l’umore. Frutta, legumi e anche qualche dolce: gli alimenti possono sul serio influire sul benessere della nostra psiche, tutto sta nel saperli riconoscere e consumare.

Frutta e benessere mentale
Cibi e buon umore – curiosauro.it

L’uomo è ciò che mangia, disse il filosofo tedesco Ludwig Feuerbach. E da ciò che mangia dipende anche il suo umore, aggiungono da qualche anno nutrizionisti e psichiatri. Ricerche specifiche e sempre più raffinate integrano, e quasi mai ribaltano, i consigli dei vecchi rimedi popolari riguardo al consumo di determinati prodotti naturali, cibi semplici e genuini, grazie ai quali sentirsi più in forma e sereni.

Ecco i dieci cibi che non devono mancare nella vostra dieta, per raggiungere il benessere mentale e tenere alto il buon umore.

Quali cibi migliorano il nostro umore?

Le lenticchie migliorano l’umore – Curiosauro

Le lenticchie (Lens culinaris), ricche di proteine e ferro, contengono tirosina, un amminoacido che stimola le dopamine, e una buona concentrazione di acido gamma-amminobutirrico, indicato per la riduzione dell’ansia. Per questo uno studio del 2017, pubblicato sul Jurnal of Science of Food and Agriculture, indica questi legumi come un toccasana contro il cattivo umore.

La banana, ricchissima di vitamine del gruppo B e fonte preziosa di sali minerali, è un ottimo alleato contro lo stress. Uno studio dell’Istituto di Psicologia in Austria ha dimostrato (opponendosi al parere di molti dietologi) che la banana è un cibo che aiuta il buon umore. Incide infatti positivamente su individui in sovrappeso, su soggetti stressati e depressi. Merito anche della vitamina B, che aiuta l’organismo a espellere tossine, e del triptofano, che stimola la produzione naturale di serotonina.

La cioccolata, soprattutto fondente (prodotto contenente Theobroma cacao), che possiede alte concentrazioni di triptofano, probiotici e antiossidanti, svolge una notevole funzione anti-depressiva. Stimola endorfine e serotonina, come studiato nel 2019 da un gruppo di ricerca londinese dell’University College.

I mirtilli neri (Vaccinium myrtillus), consumati in buona quantità aiutano ad aumentare i livelli di serotonina, fino a esercitare effetti simili a quelli di un antidepressivo. Secondo ricercatori dell’Università della Louisiana i mirtilli funzionano anche contro lo stress post-trauma. Tutto ciò grazie all’effetto antiossidante di antocianine e flavonoidi, i quali aiutano a tenere sotto controllo i processi che portano a sviluppare danni all’endotelio dei vasi sanguigni.

L’uovo, ricchissimo di vitamine B e assai nutriente, ma anche di Omega 3, vitamina D, zinco e triptofano. Le uova riescono a offrire un contributo vincente al benessere mentale grazie all’azione congiunta di tutte queste sostanze in esse contenute.

Le noci, valido alleato contro la depressione – Curiosauro.it

Le noci (Juglans regia), fonte di sali minerali (tra cui magnesio, potassio e calcio) e di proteine vegetali, hanno grande validità anche contro il cattivo umore. Secondo l’Università della California alcuni specifici elementi nutrizionali delle noci, come gli acidi grassi polinsaturi, sono un valido alleato contro i sintomi della depressione. Un ottimo cibo per raggiungere il buon umore!

I pomodori (Solanum lycopersicum), sono ricchi di licopene, una sostanza che protegge le cellule nervose dallo stress, e che quindi garantisce il benessere mentale. Secondo ricercatori giapponesi e come suffragato da uno studio comparso sul Journal of Affective Disorders, il pomodoro è un vero e proprio farmaco, adatto a tutte le età.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>>Galassie e pianeti, lo Spazio ci riserva sempre sorprese inattese

Lo yogurt, grazie al calcio e ai probiotici, specie se magro, aiuta il corretto funzionamento del sistema nervoso. In più, stimola ormoni legati al benessere, come la dopamina. E infatti, negli ospedali turchi, da sempre si offre uno yogurt a tutti i malati, sia a colazione che a pranzo.

Yogurt e salute
Lo yogurt magro contro il cattivo umore – curiosauro.it

Gli spinaci (Spinacia oleracea), aiutano il corpo nella produzione di serotonina e dopamina, grazie all’alta concentrazione di magnesio e di vitamina C.

La patata dolce (Ipomoea batatas), anche detta patata americana, è il carboidrato con maggiori potenzialità antidepressive. Come argomentato da un autorevole studio del Center of Science in the Public Interest, il consumo regolare di patate dolci è indicato per contrastare spossatezza e tristezza.

Previous articlePiù antico e cattivo del T.Rex: scoperto un nuovo dinosauro gigante in Uzbekistan
Next articlePerché vediamo Saturno inclinato? Ecco il colpevole