La notizia ha delle fondamenta scientifiche: la voce delle donne demolisce il cervello degli uomini. Questo se la stessa viene trasmessa in particolari condizioni per un periodo prolungato.

Lo rende noto una ricerca condotta da degli studiosi britannici dell’Università di Sheffield, i quali affermano in seguito alle loro osservazioni che “la voce delle donne è molto fastidiosa per i maschi. La stessa molte volte non viene tollerata. E questo per colpa delle differenze che intercorrono tra le corde vocali femminili e quelle maschili”.

Uno studio afferma: la voce delle donne deteriora il cervello degli uomini

Difatti le donne producono dei suoni che vengono recepiti dalla parte posteriore del cervello maschile, deteriorandola però nel caso di una comunicazione negativa.

Ed anche per questo motivo è famoso l’andazzo per il quale gli uomini non ascoltano le donne. Ma tutto questo è stato registrato in delle ricerche approfondite condotte attraverso innovative tecniche di risonanza magnetica nucleare. Inoltre in ciò intercorrono anche diversi altri fattori.

Ad esempio tendenzialmente le donne impiegano più donne per spiegarsi o per raccontare un concetto o un evento. Di contro gli uomini riescono più facilmente ad essere sintetici.