Amicizie “pericolose” anche sui social. Sta girando un messaggio importante sui social network che mette in guardia da una persona molto pericolosa, che frequenta il sito di appuntamenti Match.com e che ha già truffato un uomo di 43 anni, rubandogli in tutto ben 230mila euro.

Questa donna adesca le prede con normali chiacchierate in chat, poi instaura una relazione a distanza tale da poter avere la fiducia dell’interlocutore e poi arriva a colpire il malcapitato in diversi modi.

Secondo quanto riporta ‘FanPage’, è stata la Polizia di Manchester a segnalare il profilo della donna, sudafricana, che ha assunto gli pseudonimi di Christy Dunn, Martha Cameron e Miranda Stinson.

Nella relazione instaurata con l’uomo inglese, la truffatrice ha portato avanti il rapporto virtuale per 10 mesi, poi si è detta pronta per iniziare una storia seria, ma nel frattempo faceva intendere di aver bisogno di soldi.

La situazione si faceva sempre più pesante, fino all’arrivo addirittura di ricatti e minacce. Alla fine “Christy” è riuscita a farsi dare fino a 230.000 euro in bonifici periodici, poi è sparita col malloppo. Secondo gli investigatori la frode farebbe parte di un’operazione criminale più ampia che prende di mira persone sole e vulnerabili online.