vecchiaia
La vecchiaia non esiste per questa 80enne – FOTO: istock

Una donna di 80 anni era stufa di vedere i segni della vecchiaia su di se e ha sfidato la morte pur di sembrare più giovane. Assurda la sua scusa però.

Una donna di 80 anni ha fatto di tutto per cancellare i segni della vecchiaia dal suo viso. Lei si chiama Toni Goldenberg e vive a Wallington, un sobborgo di Londra. La sua pelle è liscia come quello di una ragazza giovanissima, non ci sono segni dell’età e di rughe sul suo viso non ne vedrete.

Non ha esitato mai nel voler procedere su questo proposito di sembrare più giovane, e nel giro di 5 anni ha racimolato oltre 10mila sterline. Al cambio si tratta di circa 11mila e 300 euro. Ogni giorno ha messo qualcosa all’interno di una grossa bottiglia di Coca Cola vuota, ed una volta riempita ha contato tutti questi soldi.

Vecchiaia, una donna ha sfidato l’impossibile pur di ringiovanire

I medici alla quale la donna si è rivolta l’hanno ogni volta sconsigliata di procedere con questa intenzione. Lei però non ha mai dato ascolto a chi provava a dissuaderla, e neppure il fatto che un intervento tanto invasivo avrebbe potuto comportare delle conseguenze spiacevoli è riuscita a farla recedere da quello che era un suo grande desiderio.

Un problema concreto sarebbe potuto essere una paralisi, se non addirittura la morte. Ma Toni voleva sembrare come una ragazzina. “Avevo un aspetto orribile, miserabile. Ed anche se dovessi morire, almeno nella bara sarò bella”, è stata la sua giustificazione prima di procedere a tutto ciò.

L’operazione alla fine c’è stata e l’80enne si è fatta ritoccare per più di 3 ore e mezza. Il risultato è stato soddisfacente, Toni si piace e non vede tracce di vecchiaia sul suo corpo.