Questa è la paradossale storia di una giovane ragazza scozzese Heather Muir, la quale ha raccontato al quotidiano britannico Sun la sua triste storia. La ragazza, a causa di un grave disturbo alimentare, dovuto ad una dieta estrema, si è ritrovata con i livelli ormonali così bassi da portarla ad una menopausa precoce all’età di 22 anni. Per raggiungere il sogno di diventare una ballerina, Heather, fin dall’adolescenza, ha iniziato a mangiare poco e poi a non mangiare affatto. “Avevo solo 12 anni quando un paio di ragazze davvero magre a scuola di danza mi hanno detto che avevano perso peso saltando i pasti. Ho iniziato a fare lo stesso e ho visto subito i primi risultati – ha raccontato la  giovane -. Ho trovato ispirazione dalle diete consigliate su siti web pro-anoressia e mangiavo solo tre vasetti di alimenti per l’infanzia al giorno o niente”. A 16 anni era arrivata a pesare 38 chili, ma ha proseguito fino ad accusare seri problemi al fisico.

“Ho cominciato ad avere vampate di calore e faticavo a dormire così ho fatto  un test di gravidanza ma è risultato negativo. Quando non ho avuto mestruazioni per tre mesi infine sono andata dal mio medico e ho scoperto che i miei livelli ormonali erano così bassi che mi avevano portato ad una menopausa precoce”, ha proseguito il suo racconto la ragazza. Lo shock è stato talmente forte che le è servito per riuscire a riprendersi in tempo ed evitare altri danni al fisico. La strada da fare per una ripresa completa è ancora molto dura, ma la donna è sulla buona strada. Questo, infine, un passaggio della sua intervista molto triste: ”Passando in un parco giochi pieno di bambini, la loro risata è come un calcio allo stomaco. Sono in un’età in cui dovrei cominciare a pensare di diventare mamma, ma loro mi ricordano qualcosa che non avrò mai:  un bambino mio”.