Tutti i bambini sono affascinati dagli animali.

Eppure esistono bambini che hanno preso a cuore degli animali molto particolari: i dinosauri. Alcuni di loro hanno persino imparato a memoria tutti i nomi di questi lucertoloni ancestrali, il loro habitat e persino il loro cibo preferito.

Se vostro figlio rientra in questo profilo, siatene orgogliosi: la scienza dice che è sintomo di un’intelligenza molto sviluppata.

Secondo una ricerca del 2008, infatti, l’appassionarsi dei dinosauri permetterebbe al bambino di raccogliere ed elaborare informazioni meglio di altri, in pratica, di imparare meglio.

Solitamente questo interesse si sviluppa tra i 2 e i 6 anni del bambino, per poi andare affievolendosi durante l’inizio della scuola elementare, con l’aggiungersi di altre materie ed interessi.

Ad ogni modo, il mondo dei dinosauri stimola l’immaginazione del bambino che, secondo lo studio, avrà un’intelligenza superiore alla media.