supermercato

Come alcuni di voi sapranno, ci sono dei trucchetti che vengono messi in atto quando andiamo a fare la spesa al supermercato, allo scopo di spingerci a comprare anche cose che magari non figurano sulla lista delle cose di cui necessitiamo.

Ed a volte si tratta anche delle cose peggiori. Occhio ai cinque trucchetti utilizzati quando vi trovate tra i reparti dell’ipermercato tra una offerta e l’altra. Su frutta e verdura viene periodicamente spruzzata dell’acqua, come mai?

Per nascondere eventuali imperfezioni, non far notare almeno a prima vista il possibile cattivo stato dei prodotti in questione e far si che siano più brillanti e quindi più appetibili. Quando invece così facendo, le stesse frutta e verdura tendono a marcire più in fretta.

I trucchi che i supermercati utilizzano in maniera occulta per farci spendere di più

Poi non si fa niente di concreto per preservare la buona conservazione di determinati tipi di merce, proprio come le stesse frutta e verdura. Ci sarebbero i guanti protettivi, ma nessuno controlla se la gente effettivamente li usa. E diciamoci la verità, li utilizzano in ben pochi. Pensate a quanta gente se li passa di mano in mano allo scopo di controllarli…la merce esposta in primo piano è più soggetta a subire danni.

Anche se a prima vista una confezione sembra impeccabile, potrebbe risultare aperta. Per questo il consiglio è quello di perdere qualche secondo ‘scavando’ e prendendo quelli che si trovano nascosti dietro. Spesso i prodotti che godono di una maggiore esposizione sono quelli dei quali il negozio desidera disfarsi più velocemente, per un motivo o per l’altro. Anche quelli la cui data di scadenza è più prossima, quindi controllatela sempre anche per questo motivo.

Perché tante casse sono chiuse e poche risultano aperte, il più delle volte? Sembra incredibile, ma è per favorire la creazione delle file. Rallentare le operazioni di pagamento può contribuire gli acquirenti ad ingannare il tempo osservando magari ciò che si trova in vendita alle casse, solitamente dolci e riviste. Un trucchetto per fare una spesa ‘intelligente’ è quello di iniziare proprio da frutta e verdura, che non a caso sono allocati in direzione del tutto opposta a quella del punto di ingresso di un supermercato. Proseguite poi con il comprare alimenti secchi (zucchero, sale, cereali…) evitando tutte quelle cose superflue.