riattivare tiroide

Come riattivare la tiroide

La tiroide è una ghiandola molto importante per il nostro corpo. A volte possono esserci delle disfunzioni, ma è possibile ripristinarla in qualche istante.

Il corretto funzionamento della tiroide rappresenta un aspetto molto importante per il corpo umano. Si tratta di una ghiandola posta nella parte anteriore del collo e che funge da ‘termometro’ del metabolismo, grazie agli ormoni che essa stessa è in grado di secernere.

A volte però si può andare incontro a delle disfunzioni in quella che è la sua attività definita endocrina. Ma esiste qualche semplice esercizio per tamponare le difficoltà, attraverso la corretta pressione dei punti giusti.

Va detto come premessa che le disfunzioni della tiroide derivano molto spesso da uno stile di vita non corretto, a causa di ciò che assumiamo. Però anche sostanze utili come il dentifricio possono avere degli effetti collaterali indesiderati a livello tiroideo.

Tiroide, la tecnica tibetana per riattivarla

Ovviamente nei casi più estremi occorre necessariamente rivolgersi ad un medico. Possiamo accorgercene se notiamo dei problemi di peso insoliti, tra eccessivi ingrassamento o dimagrimento. Perciò provate a mettere in atto questa antica tecnica proveniente dal Tibet.

Trovate una posizione comoda e respirate profondamente e con calma. Bevete dell’acqua ingoiando per tre volte, mentre tenete le mani sulla tiroide. Poi espirate con la bocca piegando in avanti la testa e premendo piano il mento sul petto.

Mantenete la posizione senza respirare fino a quando riuscirete a resistere. Intanto inspirate con il naso e poi piegate all’indietro la testa, trattenendo il respiro. Ripetete il movimento in avanti e tornate col mento sul petto.

Da questa posizione ruotate la testa prima a destra e poi a sinistra per qualche minuto. In questo modo riuscirete a risvegliare la tiroide ed a riattivarne tutte le funzioni. In tal modo sarete di nuovo al top.