Sono, purtroppo, tornate alla ribalta le telefonate truffa nelle quali il truffato si vede prosciugare il proprio conto telefonico.

Periodicamente si ripetono le truffe telefoniche, quest’ultima sembra essere più potente delle precedenti.

LEGGI ANCHE —> Allarme Listeria: i salumi contaminati hanno causato due morti

Come 10 anni fa, quando era ancora agli albori questa tipo di pratica, le telefonate ‘mute’ provengono dalla Tunisia e basterà richiamare il numero sconosciuto per vedersi sottrarre dal proprio conto telefonico fino a 1,50 euro la secondo.

L’unico modo per tutelarsi è quello di inserire nella cosiddetta ‘black list‘ tutti i numeri che portano il prefisso +216, in particolare questi due: +216 28 915 036 o +216 28 914 685.