stupidi geni differenze

Stupidi e geni, le differenze tra queste due categorie sono evidenti già nel modo di porsi

Gli stupidi sono fermamente convinti di essere intelligenti. I geni non ritengono di essere tali. Un modo di porsi che la dice lunga.

Non ci sono più dubbi. Al mondo esistono due macro-categorie: gli stupidi ed i geni. Ed i primi sono sempre sicuri di quello che dicono e mai si mostrano titubanti. A differenza invece delle persone intelligenti, le quali spesso sono travolte dai dubbi e possono perfino sembrare timide ed impacciate.

E non è raro notate come spesso esagerino anche in modestia. Tornando alla prima categoria, ecco che ci addentriamo nel cosiddetto ‘effetto Dunning/Kruger’, per il quale una persona è ignara di non essere ferrata per esprimere una opinione su un determinato argomento.

A volte gli individui poi sono talmente stupidi da non riuscire a capire di esserlo. Non è il caso dei competenti e degli intelligenti, i quali non conoscono sovente l’alterigia tipica della loro controparte intellettiva ed addirittura sono portati a credere che altri – che a loro volta non risultano per niente essere alla loro altezza – siano più bravi.

Purtroppo è stata notata una certa tendenza da parte dei somari a non riuscire a rendersi conto di essere tali, e questo è preoccupante per il futuro…