Una donna di 51 anni, originaria del Perù, aveva preso la decisione di avvelenare i cani randagi della sua zona con delle pillole di veleno.

La donna, da qualche giorno, prendeva alcune pillole per curare una brutta tosse ma, per un gioco del destino, si troverà ad ingerire le pillole avvelenate appena comprate per uccidere i cani randagi.

Nonostante la corsa in ospedale la donna la donna è stata dichiarata morta all’ospedale di Manuel Núñez Butrón de Puno, nella città di Platerìa. Qui i medici legali hanno potuto constatare che la donna aveva per errore ingerito le pillole avvelenate destinate a quei poveri randagi.

Quando si dice il Karma…