smartphone bambini

Bambini e smartphone, un contatto che dovrebbe accadere il meno possibile

I pediatri italiani lanciano l’allarme: “Non date gli smartphone ai vostri figli, è pericoloso per le loro capacità sociali, cognitive e per la salute”.

Negli ultimi anni si è diffuso quello che pediatri e dottori in generale ritengono essere un vero e proprio malcostume. Si tratta di mettere nelle mani dei bambini smartphone, tablet o dispositivi simili. Una cosa che non andrebbe mai fatta in quanto risulta essere estremamente dannosa per i più piccoli.

Lo ribadisce con forza la Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale. Tra gli effetti collaterali più evidenti di questa usanza che tende ad essere purtroppo sempre più diffusa spiccano l’aggressività e le difficoltà di apprendimento e cognitive. Senza considerare i problemi veri e propri che riguardano la salute.

Infatti un utilizzo prolungato diventa abuso e questo comporta l’esposizione alle onde elettromagnetiche per periodi prolungati di bambini anche in tenerissima età (parliamo di piccoli di 2 o 3 anni che già sanno destreggiarsi con disinvoltura con i devices).

Smartphone e giovanissimi, in troppi esagerano

“L’Italia è al primo posto in Europa per quanto riguarda questa triste usanza di calmare i bimbi dando loro il telefonino”, dicono i pediatri di casa nostra. “Poi una prova vera e propria ancora non c’è. Ma noi addetti ai lavori – continuano i pediatri italiani – siamo certi che difetti quali cali di concentrazione e perdita di memoria, ed anche disturbi del sonno e basse capacità di apprendimento, siano strettamente collegati a questa usanza”.

La cosa riguarda i giovanissimi dai 2 anni a salire. E spesso risulta aberrante vedere un gruppo di ragazzi stare insieme nello stesso posto. Tutti con la testa calata sul proprio dispositivo. Tutto questo non consente più di socializzare e di fare le esperienze che c’erano un tempo.

E dite la verita, voi che avete figli. Davvero siete contenti di vedere i vostri piccoli col capo chino su uno schermo illuminato, in questo processo di vero e proprio rimbambimento precoce?