E’ stato firmato il decreto, a partire da Febbraio 2020 ci sarà l’obbligo del seggiolino anti abbandono in macchina, ma scopriamo qualcosa di più.

Seggiolino anti abbandono obbligatorio da Febbraio

Il seggiolino anti abbandono sara’ obbligatorio da Febbraio

Dopo quest’ultimo passaggio il dispositivo anti abbandono per i seggiolini diventerà obbligatorio a partire da Febbraio per i bambini con età sotto i 4 anni.

Il ministro Paola De Micheli ha firmato il decreto attuativo n 172 apportando così un importate modifica al Codice della Strada.

L’obbligo di questi dispositivi, sarà effettivo a partire dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, il che dovrebbe avvenire in pochi giorni.

Era l’ultima passaggio dopo l’approvazione in  Parlamento da parte di tutti i gruppi politici, data l’importanza per cercare di evitare eventi drammatici, come quelli accaduti già negli ultimi anni.

Ci sarà poi un agevolazione per l’acquisto di questi dispositivi per aiutare le famiglie.

Seggiolino anti abbandono

Il decreto entrerà in vigore dopo 15 giorni dalla pubblicazione, ma dovrebbe essere attuato entro fine Febbraio.

Chi ha già un seggiolino, ma non dispone del dispositivo anti abbandono, potrà acquistare solamente il dispositivo, i cui prezzi vanno da i 50 a massimo 100 euro.

LEGGI ANCHE —> RAGAZZINI SCOMPARSI CASO RIAPERTO DOPO 27 ANNI GRAZIE A DELLE MERENDINE

I nuovi seggiolini, che verranno prodotti, avranno già il dispositivo integrato, come da legge, ma ancora non si conoscono le fasce di prezzo, molto probabilmente saranno un po’ elevati i costi.

Sono in previsione anche degli sconti per chi dovesse acquistare un nuovo seggiolino con questo dispositivo integrato, ma ancora non si hanno maggiori informazioni in merito.

LEGGI ANCHE —> CONTROMANO IN AUTOSTRADA 90ENNE CAUSA GRAVE INCIDENTE

Ci saranno, ovviamente, delle multe per chi non rispetta la nuova legge del Codice dell Strada, e la sanzione è la stessa se non si porta la cintura o si trasporta un bambino senza seggiolino auto.

La multa è di 81 euro con la perdita di 5 punti sulla patente di guida e nel caso, venga commessa la stessa cosa nel giro di due anni, si prevede la sospensione della patente da 15 giorni ad un massimo di 2 mesi.