Una nuova legge, che entrerà in vigore a Luglio di quest’anno, renderà obbligatorio l’utilizzo dei seggiolini anti-abbandono.

I seggiolini anti-abbandono, chiamati anche salva bebè, hanno la speciale funzione di emettere dei segnali acustici quando l’automobile si spegne in modo da segnalare la presenza del bambino anche ai genitori più distratti.

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, ha dichiarato a ‘La Repubblica‘: “È un grande onore per me dare il nome a una legge che salverà i bambini da un fenomeno, quello della distrazione genitoriale, che purtroppo colpisce tutte le società.

Sanzioni previste per chi non rispetterà la legge: una multa a partire da 81 euro, una decurtazione di 5 punti e, in caso di recidiva nel biennio, la sospensione della patente da 15 giorni a due mesi.

Il sottosegretario alle Infrastrutture e ai trasporti Michele Dell’Orco ha affermato: “Con l’approvazione di questa legge si porta a compimento un primo tassello per evitare tante morti assurde dovute a una banale distrazione. Proprio per l’importanza che per noi rivestono i dispositivi salva-bebè, il nostro impegno è quello di garantire incentivi fiscali per l’acquisto“.