L’agenzia Italiana del farmaco, ha disposto il ritiro per alcuni farmaci che vengono utilizzati per l’acidità di stomaco e per il reflusso.

farmaco per il reflusso ed acidità ritirato

Farmaci contenenti ranitidina ritirati dal mercato, vengono utilizzati per il reflusso e per l’acidità di stomaco

AIFA, ovvero, l’agenzia italiana del farmaco ha effettuato la richiesta di ritiro dal mercato per alcuni medicinali che vengono utilizzati per il reflusso e per l’acidità.

Nello specifico si tratta di quello che contengono ranitidina, e sono prodotti dalla Saraca Laboratories LTD con sede in India.

Vengono ritirati perché contengono una impurità che è potenzialmente cancerogena.

La stessa era già stata trovata nel 2018 in alcuni farmaci per  il trattamento del’ipertensione.

Il ritiro ed i lotti

Il ritiro è stato richiesto in via preventiva, perché l’agenzia italiana del farmaco insieme ad altre, stanno valutando i potenziali rischi per la salute pubblica.

L’agenzia Italiana del farmaco, sempre per il principio della prevenzione, ha richiesto il ritiro dal commercio anche per gli altri farmaci che contengono ranitidina, anche se non prodotti dalla Saraca Laboratories LTD.

LEGGI ANCHE —>COZZE RITIRATE PER RISCHIO SALMONELLA-MARCHIO E LOTTO

La stessa procedura, è stata messa in atto negli altri paesi della Comunità Europea, per evitare il più possibile l’esposizione ad un eventuale problema.

La ranitidina è un inibitore della secrezione acida utilizzato per il reflusso, l’acidità di stomaco, e viene prescritto con ricetta medica, ma si trova anche in alcuni medicinali di automedicazione.

LEGGI ANCHE —> TONNO RITIRATO DAL MERCATO, LOTTO E MARCHIO

L’Agenzia italiana del farmaco fa’ presente che chi utilizza farmaci con questo principio attivo di contattare il proprio medico curante e non di sospendere direttamente la cura.

Verrà, ovviamente, prescritta una cura alternativa, che non contenga la ranitidina.

I lotti ritirati dal mercato sono 195 e questi  sono alcuni:

  •  RANITIDINA HEX DA 150 MG E 300
  • MG RANITIDINA RATIOPHARM (150 MG E 300 MG)
  • RANITIDINA MYLAN GENETICS (150 MG E 300 MG)
  • RANIDIL SCIROPPO
  • ZANTAC COMPRESSE (150 MG E 300 MG)
  • ZANTAC FIALE 5 ML
  • ZANTAC COMPRESSE EFFERVESCENTI (150 MG)
  • RANITIDINA AUROBINDO ITALIA (150 MG E 300 MG)

Per l’elenco completo potete verificare direttamente sul sito dell’agenzia italiana del farmaco al seguente link

https://www.aifa.gov.it/revisione-ranitidina

L’associazione dei consumatori, rende noto, che è pronta a dichiarare battaglia per tutti i pazienti che hanno utilizzato questi farmaci contenenti ranitidina, e che adesso vengono ritirati dal mercato.