Sapevate che ci sono sei rimedi naturali per mandar via dai capi bianchi quegli orribili aloni provocati dal sudore? Eccoli qui a vostra disposizione. Il primo è uno sbiancante naturale a base di aceto, bicarbonato di sodio e sale. Tutte le sostanze hanno la capacità di penetrare all’interno delle fibre del tessuto e rimuovere gli aloni gialli del sudore. Aggiungete un po’ di acqua ossigenata in presenza di macchie difficili. La “ricetta” prevede una tazza di aceto (circa 250 ml), una tazza e mezzo di bicarbonato di sodio (210 g), un cucchiaio di sale (10 g) e un cucchiaio di acqua ossigenata (10 ml). Immergete l’indumento in una bacinella di acqua calda ed aceto, venti minuti in ammollo e poi mescolate in una ciotola acqua ossigenata, sale e bicarbonato formando una pasta. Dopo aver tolto l’indumento, cospargete la pasta di bicarbonato di sodio sulle macchie e strofinate con delicatezza per evitare che il tessuto si rovini. Lasciate agire per 20 minuti, dopodiché risciacquate.

Un altro metodo prevede l’aceto bianco e l’aceto di vino bianco. Diluite mezzo bicchiere di aceto bianco (125 mL) in 1 litro d’acqua ed immergete l’indumento per 40 minuti. Poi risciacquate; – Se necessario, ripetere il trattamento. Anche il succo di limone può aiutarvi. Mettetelo sulla macchia, lasciate agire per 40 minuti e poi lavate il capo come siete abituate. Le fettine di limone invece potete metterle in una bacinella piena d’acqua, aggiungere acqua ossigenata (un cucchiaio), inserire all’interno il capo, lasciarlo in ammollo per un’ora e risciacquare. Concludiamo con il bicarbonato di sodio da passare sulle zone macchiate e fare agire per 20 minuti ed infine con alcool e sale. Diluite 2 cucchiai di sale (20 g) in mezzo bicchiere di alcool (125 mL). Strofinate la macchia con uno spazzolino da denti; lasciate agire per 30 minuti, poi risciacquate; ripetete l’operazione finché l’alone non è completamente rimosso.